Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 30 Luglio 2015

Anche Nokia si tuffa nel business della realtà virtuale, mettendo in campo la sua nuova fotocamera Ozo, capace di catturare video stereoscopici a 360° attraverso i suoi 8 sensori sincronizzati, a cui si aggiungono poi 8 microfoni interni

Nokia Ozo

Una fattispecie di sfera robotica miscelata ad un phon proveniente dal futuro. No, non è un oggetto alieno, bensì la nuova fotocamera Ozo della Nokia, concepita appositamente per la realtà virtuale. Presentata alla stampa statunitense qualche giorno fa, Ozo permetterà di catturare video stereoscopici a 360° attraverso i suoi 8 sensori sincronizzati, a cui si aggiungono poi 8 microfoni interni per registrare al meglio il suono. Particolarità del prodotto è poi quella di permettere la visione in “tempo reale”: vuol dire che una volta catturate le immagini, gli utenti potranno immediatamente godersele tramite appositi strumenti come l'Oculus Rift senza la necessità di un'elaborazione al computer. 

Come potete ben immaginare, per quanto la compagnia finlandese non abbia ancora dato i numeri ufficiali, costerà probabilmente tantissimo (qualcuno presume circa 10.000 dollari), anche perchè il prodotto non è stato creato per il mercato mainstream, bensì professionale, ovvero per i tecnici hollywoodiani o la nicchia dell'advertising.

Dopo aver ceduto i diritti sui propri smartphone a Microsoft ormai un anno fa, Nokia punta dunque sul business della realtà virtuale, che nel prossimo futuro potrebbe essere un campo sempre più fruttuoso. Non sarà un caso, allora, che vi ci siano tuffate praticamente tutte le compagnie più importanti del settore, da Google a Sony, passando per Samsung e Facebook. 

La corsa è per la creazione di un prodotto capace di soddisfare e rivoluzionare in primis il mondo dello spettacolo, coinvolgendo coloro che lavorano con le immagini per mestiere. Questo non significa, ovviamente, che non siano in arrivo anche degli strumenti più economici per la massa, e in proposito uno dei nomi di riferimento potrebbe essere GoPro, lo specialista per eccellenza di action cam. 

[Leggi anche: Piccolissima, leggera e impermeabile: ecco la nuova GoPro Hero4 Session]

Attualmente ancora in fase di rifinitura, Ozo potrebbe arrivare sul mercato durante gli ultimi mesi di quest'anno. Durante le prossime settimane, la compagnia rivelerà ulteriori caratteristiche e funzionalità sul sito ufficiale del prodotto, che potete tenere d'occhio per rimanere costantemente aggiornati. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box