Ritratto di Erika Favaro
Autore Erika Favaro :: 28 Dicembre 2015

Il treno è un mezzo di trasporto che la settima arte ha corteggiato sin dalle origini, ecco 5 esempi tra gli innumerevoli film ambientati sulle rotaie

Il treno per il Darjeeling

Il treno è forse il mezzo di trasporto più affascinante di tutti. È lento e veloce allo stesso tempo, i suoi spazi  possono essere più o meno comodi, ma permettono comunque ai passeggeri di interagire tra di loro. I vagoni sono come tante piccole stanze in cui possono nascere risse o sbocciare amicizie.

Il cinema è sempre stato attratto da quella che si è rivelata essere una delle invenzioni più rivoluzionarie degli ultimi secoli; non a caso non serve aspettare il genere western per vedere i treni sul grande schermo e L'arrivo di un treno alla stazione di La Ciotat (1896) dei fratelli Lumière ne è l’esempio lampante. Ecco cinque tra i treni più famosi del cinema.

Snowpiercer
Il film del coreano Joon Ho Bong è recente (è datato 2013), ma viene immediatamente in mente se si pensa ai treni cinematografici. Nei vagoni di questa macchina in movimento perpetuo c’è letteralmente il mondo intero perché l’umanità sopravvissuta a una nuova era glaciale è costretta a rifugiarsi al suo interno. Il film racconta così gli scontri tra le varie classi sociali e utilizza l’architettura del treno come distopica metafora dell’umanità.

Ritorno al futuro - Parte III
Nell’introduzione si faceva riferimento ai western, l’avventura di Doc e Marty Mc Fly catapultati nel 1885 rende possibile un inevitabile incastro di citazioni cinematografiche. Per salvare l’amico intrappolato nel passato infatti Marty se ne va nel vecchio West con il nome di Clint Eastwood e sarà lì che per far ripartire la DeLorean i due ricorreranno all’aiuto di un’antica locomotiva a vapore.

The Great Train Robbery
Questo film di undici minuti del 1903 racconta una rapina effettuata su un treno in corsa ed è uno dei film che ha inaugurato una rivoluzione all’interno del linguaggio cinematografico. Il montaggio è incrociato e la macchina da presa comincia a compiere movimenti sempre più ampi. Nel 1979 invece uscì 1855 - La prima grande rapina al treno di Michael Crichton tratto da un romanzo dello stesso regista.

[Leggi anche: 5 film che hanno fatto letteralmente scappare il pubblico]

Il treno per il Darjeeling
È un road movie di Wes Anderson in cui si racconta il viaggio in India di tre fratelli Jack, Peter e Francis (Jason Schwartzman, Adrien Brody e  Owen Wilson) in seguito alla morte del padre. Molte scene sono state effettivamente girate su un treno in movimento tra i suggestivi paesaggi indiani. Come in ogni film del regista si sorride di fronte ai personaggi perfettamente inseriti in un universo creato apposta per loro in cui regna una colorata ironia agrodolce.

Polar Express
Tom Hanks incontra nuovamente il regista che l’aveva diretto in Cast Away, Robert Zemeckis, in questo film in cui animazione 3D e live action si incontrano. Polar Express è la storia di un ragazzino che sogna di compiere un viaggio al Polo Nord per verificare se Babbo Natale esiste o meno e Tom Hanks interpreta più personaggi in uno dei film più originali a tema natalizio.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box