Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 10 Giugno 2016

Il nuovo imperdibile evento proposto dalla Cineteca di Milano? Milanifesto, aka una mostra dedicata ai manifesti dei migliori film girati nel capoluogo lombardo tra gli anni '60, '70 e '80

Banditi a Milano

L'estate si avvicina, e le sale cittadine si preparano a chiudere i battenti per il consueto riposo. Non la Cineteca di Milano, che anzi, continua a tirare fuori dei ghiotti eventi in cui dolcemente perdersi. Il nuovo in lista? Milanifesto, aka una mostra che si terrà nel foyer dello Spazio Oberdan dal 15 giugno alla fine di agosto. In esposizione, i manifesti originali dei migliori film girati a Milano durante gli anni '60, '70 e '80, provenienti da una collezione privata di Vito Elia.

E ovviamente, ormai che siete lì per la mostra, perché non approfittarne anche per godersi una pellicola sul grande schermo? Infatti, per tre appuntamenti previsti a giugno, saranno in cartellone anche tre imperdibili opere sul tema, a iniziare da La rimpatriata di Damiano Damiani (mercoledì 15 alle ore 20.15), che vede un gruppo di amici milanesi riunirsi per passare una serata assieme. E ad arrivare, chiaramente, sarà la malinconica consapevolezza che i tempi della loro giovinezza non torneranno mai più.

Gli altri due titoli, invece, portano la firma del grande Carlo Lizzani: il primo è Banditi a Milano (martedì 21, ore 18.45), storia di Pietro Cavallero, torinese deluso dalla vita che, assieme a 4 altre persone, decide di andare in giro per il capoluogo lombardo a rapinare banche; il secondo, infine, è un altro racconto di malavita, Svegliati e uccidi (giovedì 30, ore 21.00), incentrato sul famigerato criminale Luciano Lutring. 

[Leggi anche: I 39 film stranieri (non americani) che dovreste vedere secondo Martin Scorsese]

Insomma, niente affatto male no? Per tutte le iniziative della Cineteca durante l'estate 2016, consultate il sito ufficiale http://www.cinetecamilano.it/

Categorie generali: 

Facebook Comments Box