Ritratto di Marco Rovaris
Autore Marco Rovaris :: 7 Dicembre 2014

Anche "Le meraviglie" di Alice Rohrwacher nella sezione Limelight del Festival Internazionale del Film di Rotterdam, che si terrà a fine gennaio in Olanda. Tra i titoli - passati in grandi festival nel 2014 - "Big Eyes" di Tim Burton e "Amour fou"

Tu dors Nicole

Il Festival Internazionale del Film di Rotterdam ha annunciato una prima lista di titoli in programma per la sua quarantaquattresima edizione, che si svolgerà nella città costiera dal 21 gennaio all'1 febbraio 2015. La sezione Limelight presenta grandi successi art-house che hanno avuto successo nell'ultimo anno solare in vari festival internazionali.

Da notare la presenza di Le meraviglie di Alice Rohrwacher, premiata al Festival di Cannes e che ora ha a disposizione un altro palcoscenico europeo importante. Il film racconta l'estate di quattro sorelle tra realtà e fantasia e vanta nel cast Maria Alexandra Lungu, Sam Louwyck, Alba Rohrwacher (sorella della regista), Sabine Timoteo, Agnese Graziani e Monica Bellucci.

Grande presenza sarà l'ultimo sforzo di Tim Burton, Big Eyes, forse il titolo più atteso dal pubblico olandese: Burton, al suo secondo film biografico dopo Ed Wood, racconta la storia della pittrice Margaret Keane, attiva negli anni Cinquanta e Sessanta, e del marito, ritenuto a lungo l'autore delle opere d'arte della moglie.

Da Cannes, dove ha partecipato nella sezione Un Certain Regard nel 2014, arriva anche Amour fou di Jessica Hausner, regista e sceneggiatrice austriaca presente allo scorso festival di Venezia come membro di Giuria del Concorso.

[Leggi anche: Alla scoperta di Le meraviglie, secondo film di Alice Rohrwacher]

Ecco la lista della sezione Limelight al Festival Internazionale del Film di Rotterdam:

Cédric Anger - Next Time I’ll Aim for the Heart.
Bernard Bellefroid - Melody.
Tim Burton - Big Eyes.
Rolf de Heer - Charlie’s Country.
Mia Hansen-Løve - Eden.
Jessica Hausner - Amour fou.
Peter Hoogendoorn - Between 10 and 12.
Stéphane Lafleur - Tu dors Nicole.
Sharon Maymon e Tal Granit - The Farewell Party.
Martín Rejtman - Two Shots Fired.
James Napier-Robertson - The Dark Horse.
David Oelhoffen - Far from Men.
Ruben Östlund - Force Majeure.
Christian Petzold - Phoenix.
Alice Rohrwacher - The Wonders.
Céline Sciamma - Girlhood.
Abderrahmane Sissako - Timbuktu.
Myroslav Slaboshpytskiy - The Tribe.
Syllas Tzoumerkas - A Blast.
Jan-Willem van Ewijk - Atlantic.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box