Ritratto di Federica De Masi
Autore Federica De Masi :: 30 Agosto 2014

Presentata al Festival di Venezia la nuova sophisticated comedy del regista statunitense: tante risate e un pizzico di follia positiva per una farsa in stile classic Hollywood

She's funny that way

She's funny that way, è questo il titolo della nuova commedia di Peter Bogdanovich (Paper moonRumori fuori scena) che ritorna a Venezia per presentare il suo film nella sezione fuori concorso. Un intreccio di personaggi fresco e divertente che ricorda la magia delle screwball comedy americane degli anni '30 con battute scoppiettanti e situazioni assurde, applaudito e apprezzato al Lido. Peter Bogdanovich ha spiegato che questo film ricorda le pellicole di registi culto come Howard Hawks e Ernest Lubitsch: "L'idea del film è nata molti anni fa, quando girai nel 1981 They all laugh, un film che aprì l'edizione del 1982 qui al Festival di Venezia con Ben Gazzara e Audrey Hepburn, che raccontava di un protettore e di una prostituta. Per il film scegliemmo delle vere escort che volevano smettere di esserlo. Allora le pagammo di più affinché smettessero davvero di fare questo lavoro ed è proprio da questo aneddoto che mi è venuta l'idea per il film". 

Imogen Poots, Owen Wilson, Jennifer Aniston, Kathryn Hahn sono i protagonisti di She's funny that way. Un cast di grande qualità per una commedia corale ambientata a New York, dove la città diventa insieme agli interpreti una protagonista imprescindibile e si spoglia di quell'avanguardia per la quale è sempre citata. Una New York contemporanea, ma avvolta da un alone di nostalgia. "Una New York dove c'è sempre un taxi disponibile" come ha esclamato Kathryn Hahn.

La storia è quella di Isabella (Imogen Poots) la cui vita cambia improvvisamente quando viene contattata da un fascinoso quarantenne, Arnold Albertson (Owen Wilson), un regista teatrale. Lui la 'ingaggia' per una notte, come escort, ma poi le regala 30.000 dollari se promette si smettere di fare la escort ed inseguire il suo sogno: fare l'attrice. Isabella accetta e il giorno dopo Isabella va ad provino teatrale proprio per vestire i panni di una prostituta. Una volta a Broadway Isabella scopre che Albertson è il regista dello spettacolo in cui sua moglie è co-protagonista. Alzate il sipario che il caos abbia inizio...

Owen Wilson ha dato un contributo importante anche in fase di sceneggiatura, ritrovando il suo passato da autore di script cinematografici, aggiungendo battute e riportanto i dialoghi ad una dimensione più reale: "Lavorare con Peter è stato fantastico perchè è un regista che permette di avere un rapporto gentile e alla pari sul set". Un'atmosfera distesa che ha permesso di lavorare in modo libero e creativo "e non in fretta come spesso accade per guadagnarsi la pagnotta" ha aggiunto Wilson.

In un panorama hollywoodiano in cui le commedie sono spesso scurrili e demenziali, Bogdanovich sceglie di dare un'impronta retrò e di grande stile: "Credo che malauguratamente Hollywood si stia muovendo nel modo sbagliato. Al cinema si vedono solo sequel, prequel, supereroi, cartoni animati. A me piaccono i film piccoli, non voglio spendere tanti soldi per farne ancora di più. Porto avanti gli insegnamenti di Roger Corman su come fare film senza spendere troppo e in modo veloce. I grandi tempi di Hawks, Ford, Lubitsch ci hanno lasciato. Oggi l'unica cosa che importa è come fare 300.000 dollari nel primo week end". Un periodo di decadenza come ha aggiunto Bogdanovich, che però salva gli autori come Quentin Tarantino (che partecipa al film con un cameo) non vuol solo vendere e fare cassetta. Una volta Cary Grant mi disse che la cosa più bella che si possa sentire sono le risate del pubblico. Bisogna andare al cinema e guardare e sentire mentre il pubblico ride per il tuo film. È questo il più grande dono che si può fare ad un regista, e il regista ricambia impegnandosi a farli ridere".

Speriamo allora che il pubblico italiano riesca a vedere questo film, che seppur con qualche difetto assicura divertimento e buonumore.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box