Ritratto di Claudio Mundo
Autore Claudio Mundo :: 13 Maggio 2015

Dopo essere apparso lo scorso 3 maggio a "L'Arena" su Rai 1 col viso visibilmente gonfio, Gabriel Garko è stato travolto da una bufera di illazioni sulle sue condizioni di salute. A distanza di 10 giorni ha reso nota la sua verità

Gabrielo Garko il 3 maggio a "L'Arena"

La trasformazione fisica di un “bellissimo” come Gabriel Garko, al secolo Dario Oliviero, è uno degli argomenti più dibattuti dagli spettatori del piccolo schermo e dai fan (soprattutto dalle fan) dell’attore dal momento in cui, lo scorso 3 maggio, ha partecipato alla popolare trasmissione della domenica pomeriggio su Rai 1 L’Arena, condotta da Massimo Giletti. Sono ormai passati circa 10 giorni da quando Garko si è mostrato in pubblico con un evidente e anomalo gonfiore al volto che ha dato il via a un irrefrenabile balletto di illazioni che l’attore è riuscito a sopportare a fatica, fino a quando ha deciso di provare a chiudere questo argomento fornendo le sue spiegazioni.

Evidentemente stizzito dalle dicerie sul suo conto, la scorsa domenica, 10 maggio, Garko ha mandato un video-messaggio di pochi secondi (trasmesso proprio da L’Arena) in cui scagliava a terra con violenza un quotidiano e tuonava: “Vorrei rassicurare tutte le mie fan, ma la mia faccia è questa, non quella di domenica scorsa”. L’attore, poi, non si è fermato qui e ha scelto il settimanale Tv, Sorrisi e Canzoni per pubblicare una propria lettera; in alcuni tratti si legge della solita tiritera che suona come: “mi sento sempre dire che sono arrivato dalla provincia alla fama e al successo, che sono pieno di soldi e di fan e che devo sempre sentirmi un privilegiato; ma poi d’incanto un giorno tutto sparisce, tutto quel mondo sembra solamente il fondale dipinto di una scenografia”.

[Leggi anche: Il volto nuovo di Uma Thurman: un altro disastro da chirurgia plastica]

Resta certo che non è giusto fare crudeli insinuazioni nella vita privata delle star, ma Garko ha ormai più di 40 anni e dovrebbe saper fare i conti con i rovesci della medaglia dell’essere una celebrità. Ci sono tantissime persone che vivono quotidianamente frustrazioni personali e professionali, molte di loro di sicuro le incontrerà nei corridoi e nei camerini degli studi televisivi: loro non hanno la possibilità di sfogarle al microfono o in telecamera. In ogni caso, Garko, nella sua lettera, ha precisato che il suo gonfiore non è dovuto ai millantati interventi di chirurgia estetica, ma a problemi di salute alla tiroide. “Sto facendo diverse cure - ha scritto - e gli effetti collaterali mi trasformano in una specie di fisarmonica: alcuni giorni mi gonfio, altri mi sgonfio. La domenica da Giletti mi svegliai gonfio, ma non volli dare buca all’Arena”.

"La mia faccia è questa", il video rivendicazione di Garko

Categorie generali: 

Facebook Comments Box