Ritratto di Marco Rovaris
Autore Marco Rovaris :: 30 Dicembre 2014

L'attore noto per "Fast and Furious" e "Riddick" potrebbe essere uno degli "Inhumans" che saranno nelle sale nel 2018. Vin Diesel ha appena prestato la voce a Groot, altro personaggio della Marvel protagonista di "I guardiani della galassia"

Vin Diesel/Groot

Vin Diesel, che ha prestato la voce all'ibrido tra umano e albero Groot in I guardiani della galassia proprio quest'anno, potrebbe tornare a stringere accordi con la Marvel per interpretare un altro suo personaggio. Il rumor viene da un post in Facebook del muscoloso attore, che domenica 28 dicembre 2014 ha condiviso una foto sul social network più famoso del mondo con la scritta "Are you inhuman?"...

Avvia la prova gratuita su MUBI

Quindi un possibile diverso franchise Marvel potrebbe aprire le porte all'uomo divenuto celebre grazie alle saghe di Fast and Furious e Riddick, rispettivamente impostesi nei generi action e fantasy. Diesel non è nuovo a uscite simili, che sembrano suggerire qualche sua partecipazione particolare: in agosto aveva commentato su Facebook "Ho la strana sensazione che la Marvel pensi che io non sia umano ... Haha". Sì, grasse risate in effetti, visto che I guardiani della galassia ha ottenuto un successo strabiliante e per alcuni critici sarebbe addirittura la migliore trasposizione dei fumetti Marvel, di certo un complimento importante tra i tanti adattamenti realizzati negli ultimi anni.

Tutto ciò porta alla certezza che la trasposizone del comic Inhumans della Marvel è prevista nelle sale per il 28 novembre 2018: il cast deve ancora essere annunciato, ma in ogni caso la presenza di Vin Diesel non sarebbe un problema dal momento che l'attore, per I guardiani, ha prestato solo la voce, quindi la sua sagoma non causerebbe particolare straniamento negli spettatori.

[Leggi anche: Fuori l'adrenalinico ed esplosivo trailer italiano di Fast & Furious 7]

Gli Inumani debuttarono nel 1965 in un numero della serie I Fantastici 4 e consistono in Black Bolt, Medusa, Karnak, Gorgon, Triton, Crystal, Maximus the Mad e Lockjaw. La base operativa degli Inumani è Attilan, che è anche la loro patria. Nel corso delle avventure ha subito vari eventi, come la miniaturizzazione, l'intrappolamento nella Zona negativa e il trasferimento sulla Luna, nella Zona blu. Quest'ultima è un'area immaginaria del satellite del pianeta Terra dell'Universo Marvel, in cui è possibile la vita grazie alla presenza di una bolla di ossigeno.

Nella miniserie War of Kings, grazie alle modifiche di Maximus, la città si è trasformata in un'astronave in grado di navigare nello spazio grazie a dei motori alimentati dalla voce di Freccia Nera. Al momento Attilan si trova su Hala, pianeta madre dei Kree e nuova capitale dell'Impero.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box