Ritratto di Marco Rovaris
Autore Marco Rovaris :: 12 Febbraio 2015

L'attore ora al centro dell'attenzione per "American Sniper" vuole mettere le mani sull'adattamento del libro - ancora inedito! - di Gregg Hurwitz "Orphan X": Cooper sarebbe un antieroe che viene catapultato nel mondo del traffico di esseri umani

Bradley Cooper

Bradley Cooper potrebbe subentrare in un progetto targato Warner Bros., sia cnei panni di attore sia in quelli di produttore: si tratta di Orphan X, film che affronta il tema della schiavitù e nel quale l'attore ricoprirebbe il ruolo di un eroe molto diverso da quello interpretato nel recente successo di Clint Eastwood American Sniper. Il tutto è nato dall'interessamento di Cooper al film con intenzioni esclusivamente produttive, ma la Warner pare stia cercando di coinvolgerlo anche come protagonista, sfruttando così la poderosa onda mediatica e di fama che l'attore sta cavalcando proprio in questi mesi.

Avvia la prova gratuita su MUBI

Il film è l'adattamento del libro di Gregg Hurwitz, in realtà non ancora uscito nelle librerie né sulle piattaforme online. Infatti, abbastanza sorprendentemente, se Warner Bros. e Cooper dovessero trovare un accordo nell'immediato, Orphan X potrebbe addirittura uscire al cinema prima che la casa editrice MacMillian pubblichi il libro nel febbraio 2016. Il piano implica il coinvolgimento dell'autore stesso nella sceneggiatura del film e come produttore si sarebbe già attivato un fido collega di Cooper, Todd Philips, che ha già diretto l'attore nella serie Una notte da leoni.

[Leggi anche: Bradley Cooper: La maturità dopo la dipendenza da sostanze stupefacenti]

Della trama si sa poco e non potrebbe essere diversamente visto che il libro è inedito, ma si sa che è un thriller. Il protagonista, Evan Smoak, pare sia una specie di giustiziere che entra ed esce dall'anonimato nel quale è relegato per compiere azioni difficili e che richiedono anche particolari atti di violenza: Smoak deve usare le sue capacità quando un detective del Los Angeles Police Department lo coinvolge lentamente nel mondo del traffico illegale di esseri umani.

Hurwitz non è nuovo a esperienze sullo schermo, infatti è stato sceneggiatore e consulting producer per la serie tv dell'ABC V nel 2010-2011. Inoltre le sue capacità e la sua inventiva lo hanno anche reso autore di alcuni comic della DC e della Marvel; Hurwitz ha infatti messo mano a storie di Punisher, Wolverine e Batman.

Cooper continua dunque a macinare investimenti, infatti non bisogna dimenticare che, oltre che interprete, l'attore è stato anche produttore di American Sniper, American Hustle e Il lato positivo.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box