Ritratto di Claudio Mundo
Autore Claudio Mundo :: 9 Aprile 2015

Negli anni 60 e 70, l'opera di fantascienza distopica fu un celebre romanzo, film e serie tv. Da anni si parla di un remake, ma questa potrebbe essere la volta buona. L'eroe Logan, che fugge dal controllo dei computer, potrebbe essere una donna.

Logan's Run, una scena del 1977

Chiunque nel Regno Unito ha visto almeno qualche episodio della serie televisiva La fuga di Logan - Logan’s Run. Quasi costantemente sul piccolo schermo britannico nel biennio 1977-78, la serie nacque dall’omonimo film del 1976, diretto da Michael Anderson, che a sua volta era tratto dal romanzo di William F. Nolan e George Clayton Johnson. Per anni si è parlato della possibilità di confezionarne un riadattamento, con Bryan Singer e Nicolas Winding Refn impegnati nella scrittura a quattro mani di una sceneggiatura “aggiornata” e ispirata al romanzo originale di fantascienza distopica risalente al 1967. Refn era anche intenzionato a ingaggiare l’attore Ryan Gosling per affidargli il ruolo del protagonista, ma poi le cose sono andate diversamente. Nel 2013, inoltre, sembrava fatta per lo script di Kevin Levine, ma anche quel progetto naufragò. 

Sembra però che adesso qualcosa si muova, e anche in modo deciso. Secondo gli ultimi rumors, è dato per certo che protagonista di questo prodotto ambientato in un futuro fantascientifico e tremendamente distopico, sarà una donna. Una donna che assume il ruolo salvifico, incastonandosi nell’immaginario della cinematografia contemporanea e post-moderno al fianco dell’hacker Neo protagonista di Matrix, interpretato magistralmente da Keanu Reeves. Per i fedelissimi di Logan’s Run, potrebbe trattarsi di una notizia sconvolgente, ma siamo certi che non ci saranno contraccolpi sul plot e anche il box office non disdegnerà la novità.

[Leggi anche: Cinema e distopia: il futuro tra morte e violenza prima di "Hunger Games"]

Non si hanno ancora notizie su chi scriverà il copione né su chi dirigerà l’opera prodotta da Warner Bros. Probabilmente si tratterà proprio di Refn o forse si tratterà di qualcun altro. Le notizie, in tal senso, non tarderanno ad arrivare. Speriamo che sia la volta buona per varare questo progetto; per il momento, l’agente Logan dovrà ancora attendere per ricominciare la sua fuga. In questi anni non sono stati i computer del futuro a tenere sotto scacco i fan della pellicola, ma l’attesa sembra stia finalmente per finire.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box