Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 26 Marzo 2015

Finalmente rivelato il trailer di "Mia madre", nuova pellicola di Nanni Moretti e con tutta probabilità il film italiano più atteso della stagione. Qui vediamo una Margherita Buy in crisi esistenziale: nei suoi occhi, la malinconia del perdersi

Nanni Moretti

Fermi tutti che è stato finalmente messo online il trailer di Mia madre, nuovo attesissimo film di Nanni Moretti la cui uscita italiana è prevista il 16 Aprile. Già fantasmatica e sfuggente la trama: Margherita Buy è una regista che sta girando un film drammatico sui licenziamenti in fabbrica interpretato da John Turturro (!); nel frattempo, la sua vita personale non sta proprio andando benissimo, essendosi appena separata dal marito e avendo delle difficoltà con la figlia adolescente; poi, c'è suo fratello (Nanni Moretti stesso), che si è licenziato dal lavoro per accudire la madre gravemente malata, la quale ha il volto di Giulia Lazzarini. 

Ecco dunque una Buy in crisi già dalle prime immagini. Lei è in una conferenza stampa, la macchina da presa si fissa sui suoi occhi smarriti, di quelli che sembrano essere nel posto sbagliato nel momento sbagliato. Una sensazione, questa, confermataci dalla voice off che recita: “Tutti pensano che io sia capace di capire quello che succede, interpretare la realtà, ma io non capisco per niente”. Immancabile poi l'istrionico Turturro, così come l'inconfondibile voce dell'ex Michele Apicella, che istiga la propria sorella: “Margherita, fai qualcosa di nuovo, di diverso. Rompi almeno un tuo schema, uno su duecento”. Ciliegine sulla torta sono poi le dolci note di Baby's coming back to me, tenera canzone di Jarvis Cocker, ex leader dei Pulp. Non avremmo mai pensato che Moretti conoscesse una delle migliori band britanniche degli anni novanta, ma evidentemente l'avevamo sottovalutato, e questa sorpresa non fa che aumentare il nostro già altissimo hype nei confronti della pellicola. 

[Leggi anche: Da Michael Haneke a Gaspar Noé: I film europei più attesi del 2015]

Sorge comunque il dubbio su una cosa: essendo che il film esce da noi il 16 Aprile, significa forse che è stato escluso dal concorso del Festival di Cannes? Infatti, la mitica kermesse francese non partirà prima del 13 Maggio, e solitamente esige che i film in competizione siano in anteprima mondiale. Lo scopriremo tra qualche settimana: in caso, una sua eventuale esclusione ci dispiacerebbe parecchio, in quanto quest'anno, più che mai, speravamo di contare su una fortissima squadra italiana, avendo pronti anche i nuovi lavori di Paolo Sorrentino e Matteo Garrone.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box