Ritratto di Erika Favaro
Autore Erika Favaro :: 13 Gennaio 2016

La cinese Dalian Wanda Group ha acquisito la casa di produzione Legendary Entertainment, le possibilità di vedere il sequel di "Pacific Rim 2" aumentano

Pacific Rim

Guillermo del Toro è un regista unico, che riesce a lavorare in modo molto personale su generi già altamente codificati come l’horror o la fantascienza. Di lui si ricordano titoli come Hellboy, Il labirinto del fauno, il più recente Crimson Peak e Pacific Rim. Nell’estate del 2013 fu per certi versi il caso della stagione, si parlò moltissimo di  questo film in cui il regista messicano faceva rivivere i Kaijū, colossali mostri del cinema giapponese. Il successo fu ampio e a livello mondiale, per cui da qualche tempo ormai si parlava di un immancabile sequel.

Ci sono molte probabilità di vedere in un futuro prossimo Pacific Rim 2, ma qualche mese fa gli entusiasmi erano stati spenti dalle notizie che davano il progetto per bloccato.

L’11 gennaio però si è pronunciato Guillermo del Toro e attraverso il suo profilo Twitter ha dichiarato: “Pacific Rim 2 cancellato? Non credete a tutto quello che leggete. È ancora in sviluppo e io resterò coinvolto in un modo o nell’altro”. L’incertezza del regista – che quindi non coincide per forza con la possibilità che si realizzi il film – nasce da un altro evento significativo per il mondo delle produzioni.

La Legendary Entertainment, infatti, casa di  produzione che aveva co-prodotto il primo Pacific Rim con la Warner Bros, è stata appena comprata dalla cinese Dalian Wanda Group. La notizia però non è del tutto negativa per i fan degli enormi robot, anzi lascia aperto uno spiraglio visto il grande successo che il film aveva registrato in Cina, mercato sempre più in crescita anche cinematograficamente parlando.

[Leggi anche: Guillermo Del Toro, in lizza per dirigere il remake dello sci-fi "Viaggio allucinante"]

C’è da capire ora se la nuova produzione vorrà mantenere Guillermo del Toro alla regia o far diventare Pacific Rim 2 un film pensato esclusivamente per il mercato asiatico, opzione che risulterebbe azzardata a chiunque. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box