Ritratto di Marco Rovaris
Autore Marco Rovaris :: 6 Marzo 2015

Dopo l'antipasto ai Golden Camera Awards per un premio alla carriera all'attore austriaco, Danny DeVito e Schwarzenegger sono pronti a tornare nei panni dei gemelli Benedict in "Triplets", diretto ancora da Reitman e dove ci sarà anche Eddie Murphy

Schwarzenegger e DeVito in "I gemelli"

L'atteso ritorno di Danny DeVito e Arnold Schwarzenegger - coppia comica per un breve periodo a Hollywood a cavallo degli anni Novanta - è ormai realtà, ma le due attempate star danno un antipasto sul palcoscenico tedesco dei Golden Camera Awards, premi tra i più prestigiosi per il cinema in Germania. Infatti il piccolo attore e regista ha fatto una comparsata a sorpresa all'evento questo week end per premiare il collega di origine austriaca con un riconoscimento alla carriera. Altri premi alla cerimonia sono andati a figure come Kevin Spacey, Susan Sarandon, la pop star britannica Olly Mars e Nile Rodgers (Chic).

Avvia la prova gratuita su MUBI

Il regista di La guerra dei Roses e l'ex culturista e rivale di Lou Ferrigno riprenderanno i famosi ruoli di Julius e Vincent Benedict in Triplets, il sequel del notissimo I gemelli di Ivan Reitman del 1988, uno dei film campioni d'incasso di quell'anno. Il regista si occuperà di dirigere anche il sequel, nel quale ci sarà il grande Eddie Murphy nei panni di un terzo fratello smarrito da tempo.

Schwarzenegger sta preparandosi a una serie di ritorni clamorosi che stanno già infiammando i fan che non l'hanno mai dimenticato nonostante la sua parentesi con i due mandati come Governatore dello Stato della California. Quest'estate arriva Terminator Genisys, primo di una nuova trilogia sul cyborg più famoso del mondo a cui Arnold parteciperà, così come ha assicurato la presenza nel film successivo. Inoltre l'attore ha firmato già un contratto per The Legend of Conan, un seguito del celebre Conan il Barbaro del 1982.

[Leggi anche: Trailer: Il ritorno di Arnold Schwarzenegger in "Terminator: Genisys" di Alan Taylor]

La seconda incarnazione della coppia DeVito Schwarzenegger sul grande schermo fu meno fortunata della prima: il trio con Ivan Reitman si era ricomposto nel 1994 per Junior, una commedia fuori dagli schemi dove l'attore austriaco resta addirittura incinto! Il flop imbarazzante della pellicola non fu favorevole soprattutto per la carriera di Ivan Reitman, rimasto moltissimo tempo di fronte al fantasma del successo mai più bissato di Ghostbusters del decennio precedente.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box