ABBONATI AL CANALE DI INFORMAZIONE LIBERA DI MORRIS SAN

Ritratto di Simona Carradori
Autore Simona Carradori :: 9 Novembre 2016

Dopo le due trilogie cinematografiche ispirate a "Il Signore degli Anelli" e "Lo Hobbit", le più grandi saghe mai scritte da J. R. R. Tolkien, è ufficialmente in arrivo anche un biopic incentrato sulla vita dell'autore. A dirigerlo sarà James Strong

Tolkien

Dopo le due trilogie cinematografiche ispirate a Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit, le più grandi saghe mai scritte da J. R. R. Tolkien, è ufficialmente in arrivo anche un biopic incentrato sulla vita dell'autore. Padre del fantasy come lo conosciamo oggi, Tolkien ha trascorso quattro lunghi anni al fronte durante la Prima Guerra Mondiale, ed è proprio in questo periodo che iniziò ad immaginare la sua Terra di Mezzo, lo stesso su cui sarà incentrato il film.

Il progetto si chiama Middle Earth, e a dirigerlo sarà l'esordiente James Strong, che per la prima volta si misurerà con il grande schermo, dopo aver lavorato esclusivamente in ambito televisivo a show come Doctor Who, Downtown Abbey e Broadchurch. La sceneggiatura è stata invece firmata da Angus Fletcher, che per questa ambiziosa opera ha trascorso la bellezza di sei anni a fare ricerche riguardo la vita dell'autore.

Oltre al periodo trascorso in guerra, sarà un tema centrale anche la storia d'amore tra Tolkien e sua moglie Edith Bratt, che lo ispirò nella creazione di Lùthien, l'elfa protagonista dell’opera Beren and Lúthien, che fu pubblicata postuma dall’editore inglese HarperCollins.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box

Per condividere o scaricare questo video: TV Animalista