Ritratto di Marco Rovaris
Autore Marco Rovaris :: 4 Febbraio 2015

Dal libro di McDougall, la storia del giornalista e corridore che scelse di scoprire il segreto degli Indiani Tarahumara, dotati dell'abilità di correre per centinaia di miglia senza mai stancarsi. McConaughey sempre più lanciato in film impegnati

Matthew McConaughey

Matthew McConaughey sembra essere ormai a bordo definitivamente del progetto Born to Run, adattamento per il grande schermo del libro di Christopher McDougall Born to Run: A Hidden Tribe, Super Athletes, and the Greatest Race the World Has Never Seen. Lo script è nelle mani di Matthew Michael Carnahan, mentre per quanto riguarda la produzione ci sono i solidi nomi di Mickey Liddell, Deb Newmyer e Lorenzo di Bonaventura.

Avvia la prova gratuita su MUBI

La storia racconta del giornalista e corridore - spesso infortunato - che scelse di avventurarsi nel Copper Canyon del Messico per scoprire il segreto degli Indiani Tarahumara, che avevano sviluppato l'abilità di correre per centinaia di miglia senza stancarsi o farsi male. Attualmente il film non ha una distribuzione.

McConaughey è ormai sempre più indirizzato verso copioni insoliti e che lo valorizzino di più come Mud e Dallas Buyers Club, sono lontani i tempi in cui si faceva sbottonare i pantaloni da Kate Hudson in Come farsi lasciare in 10 giorni. L'attore ha dichiarato di poterselo permettere ora, mentre prima si sentiva soprattutto uno strumento in mano alle grandi case di produzione per lavorare in prodotti con un target femminile se non adolescenziale, anche se quelle commedie storiche sono state il suo vero trampolino di lancio dopo gli anni della gioventù passati tra produzioni di genere come Non aprite quella porta 4.

[Leggi anche: Matthew McConaughey, Charlize Theron, Rooney Mara e altri nel nuovo cartone targato Laika]

Interstellar, al di là dei giudizi, è stato un film che lo ha in qualche modo consacrato definitivamente, perché per un film che doveva rivelarsi una rivoluzione la prima scelta è stata lui; a breve si potrà vedere anche in Sea of Trees di Gus Van Sant.

I Tarahumara costituiscono una popolazione che risiede nell'attuale territorio del Chihuahua (Messico). Tra di loro si definiscono rarámuri, che significa "pianta idonea per la corsa" in riferimento alla pratica della corsa che è tipica di questo popolo, mentre tarahumara è il termine con cui vennero chiamati dagli spagnoli. Tarahumara identifica anche la lingua parlata da questo popolo.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box