Ritratto di Marco Rovaris
Autore Marco Rovaris :: 15 Dicembre 2014

La storia dell'agricoltore e rabdomante che va in cerca dei figli dati per dispersi dopo la battaglia di Gallipoli è pronta a commuovere l'America. "The Water Diviner" è il debutto alla regia di Russell Crowe, sempre un gladiatore nell'animo

Russell Crowe

Sono disponibili nuove foto di scena tratte da The Water Diviner, il film che segna il debutto alla regia di Russell Crowe, dall’8 gennaio al cinema, distribuita da Eagle Pictures. The Water Diviner è una straordinaria storia di amore, di speranza e di eroismo. Un padre australiano va alla ricerca dei suoi tre figli presunti dispersi dopo la battaglia di Gallipoli in Turchia durante la Prima Guerra Mondiale.

Nel cast, insieme a Russell Crowe, figurano Olga Kurylenko (Quantum Of Solace, Oblivion), Jai Courtney (Die Hard, Divergent), Cem Yılmaz (Magnifica presenza) e Yılmaz Erdoğan.

Ambientato quattro anni dopo la devastante battaglia di Gallipoli, in Turchia, durante la Prima Guerra Mondiale, vede protagonista lo stesso Russell Crowe nei panni di Connor, un agricoltore australiano che intraprende un lungo viaggio verso la Turchia alla ricerca della verità sulla sorte dei suoi tre figli, dati per dispersi in battaglia. Qui instaura una relazione con una bellissima donna turca (Olga Kurylenko), proprietaria dell'albergo in cui alloggia. Animato dalla speranza e forte dell'aiuto di un ufficiale turco, Connor attraversa il Paese sulle tracce dei suoi figli.

[Leggi anche: Fuori il trailer di The Water Diviner di e con Russell Crowe]

L'australiano Crowe cala l'asso della regia dopo una carriera a Hollywood iniziata a metà anni Novanta prima di arenarsi un po' nella seconda metà della prima decade del nuovo millennio; negli ultimi anni Crowe è però tornato in sella con personalità, come dimostra anche la sua presenza in blockbuster come Noah o L'uomo dal braccio d'oro.

Fu Sharon Stone a spingerlo nel ruolo che poi ottenne nel western di Raimi Pronti a morire, prima di essere scelto da Curtis Hanson nella parte del poliziotto dal pugno facile in L.A. Confidential. Di lì a poco Il gladiatore lo avrebbe consacrato star planetaria, capace di strappare contratti d'oro alle più grandi case di Hollywood e prendendo parte a film come A Beautiful MindAmerican Gangster o Robin Hood; con il tempo l'attore riuscì anche ad interpretare ruoli da villain e uno dei più recenti esempi è il sindaco corrotto di Broken City.

Le immagini e tutti i materiali disponibili scaricabili in area stampa del sito www.eaglepictures.com.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box