Ritratto di Marco Rovaris
Autore Marco Rovaris :: 21 Luglio 2014

L'attrice, ora al cinema con Maleficent, avrà l'occasione di dirigere il marito Brad Pitt in "By the Sea", nel quale lei stessa reciterà. Si tratta della terza regia per Angelina Jolie, che per Universal è davvero una gallina dalle uova d'oro

Angelina Jolie e Brad Pitt

CNN ha riportato che Agelina Jolie dirigerà il film By The Sea, dove l'attrice reciterà a fianco del marito Brad Pitt in una delle rare collaborazioni hollywoodiane tra moglie e marito, soprattutto se si tratta di una donna che dirige il partner. Il film è stato definito un dramma intimistico, quindi di tutt'altro tipo rispetto alla pellicola che consacrò l'amore tra la coppia più bella di Hollywood: infatti Mr And Mrs. Smith, che risale a nove anni fa, era un cocktail di azione esplosiva.

Si tratta del terzo film che la figlia di Jon Voight dirigerà; proprio quest'inverno - il giorno di Natale - Universal rilascerà nelle sale Unbroken, un dramma sulla prigionia di guerra co-sceneggiato con i fratelli Coen che è atteso come una hit al botteghino da parte della casa di produzione. Universal sta mettendo sotto chiave la Jolie per assicurarsi le sue regie, sulle quali la casa sta evidentemente provando a investire, nonostante il suo debutto dietro la macchima da presa non sia stato brillante: In The Land Of Blood And Honey ha infatti disatteso le aspettative generali, nonostante non avesse ambizioni in realtà troppo ampie.

In ogni caso Universal, negli ultimi anni, si è fatta forza della presenza di Angelina Jolie soprattutto in qualità di attrice. Dal 2008, infatti, l'attrice è apparsa in cinque film e quattro di essi hanno incassato in tutto il mondo più di 100 milioni di dollari; il quinto, Changeling di Clint Eastwood, si è fermato a 77 milioni. La bella Angelina sta devastando i botteghini di tutto il mondo proprio in questi giorni con il prodotto della Disney Maleficent, che sta sfiorando l'incredibile incasso di 700 milioni di dollari.

Brad Pitt è in un periodo lavorativo molto fitto, tanto che sembra impossibile che possa prendere parte anche al film della moglie. Lo scorso anno ha recitato nel war movie Fury e, subito dopo, si è messo all'opera con il sequel di World War Z; nel frattempo ha prodotto The Big Short con il regista Adam McKay e The Operators, nel quale recita anche.

Tag: 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box