Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 2 Settembre 2015

Dopo la notizia che Mike Epps interpreterà Richard Pryor in un biopic interamente dedicato al noto comico, si aggiungono ora in squadra dei nomi ancora più noti: Eddie Murphy, Oprah Winfrey e Kate Hudson

Eddie Murphy

Il mito di Richard Pryor, noto comico afroamericano scomparso nel 2005, rivivrà presto in un biopic interamente dedicato a lui. A vestire i suoi panni, il semi-sconosciuto Mike Epps, proveniente dalle saghe di Una notte da leoni e Resident Evil. Più interessante è sicuramente la squadra di comprimari, a iniziare da Eddie Murphy, che dopo anni ed anni di flop commerciali e artistici, parrebbe finalmente aver trovato un progetto degno di nota: a lui andrà il ruolo di Buck Carter, padre ex pugile di Pryor. E se Kate Hudson dovrebbe essersi assicurata la parte della moglie Jennifer, attualmente in fase di trattative è anche Oprah Winfrey, possibile volto della nonna che ha cresciuto il comico in un bordello. 

A dirigere la pellicola sarà Lee Daniels, autore che la nostra redazione non apprezza particolarmente, ma evidentemente amato in quel di Hollywood, e basti pensare ai successi di Precious e The Butler – Un maggiordomo alla Casa Bianca. Insomma, un autentico professionista di pellicole “black”, che speriamo possa dare il giusto approccio al racconto-resoconto-ricostruzione. Titolo provvisorio del progetto è Richard Pryor: Is It Something I Said?, con la sceneggiatura affidata alle mani professioniste di Bill Condon (già precedentemente responsabile degli script di Kinsey, Chicago e Dreamgirls) e Danny Strong (il quale ha invece scritto, tra gli altri, Hunger Games: Il canto della rivolta e proprio The Butler).

[Leggi anche: Jean-Marc Vallée dirige Amy Adams in un biopic su Janis Joplin?]

Difficile prevedere quando possa uscire la pellicola, ma avendo ormai ottenuto il semaforo verde dalla Weinstein Company, non ci sorprenderebbe vederla già bella che pronta entro la fine del prossimo anno. In attesa, ricordiamo che Lee Daniels ha anche recentemente creato una serie tv che si sta rivelando un autentico successo, Empire, la quale vede come protagonista Terrence Howard nel ruolo di un discografico affetto da una malattia neurodegenerativa. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box