Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 24 Luglio 2015

Dopo il successo dell'ultimo "El Clan" (Gran Premio della Giuria a Berlino 2015), Pablo Larraín sta attualmente girando "Neruda", che racconterà alcuni anni turbolenti nella vita del noto poeta Pablo Neruda. Nel cast, Luis Gnecco e Gael García Bernal

Gael Garcia Bernal

Dopo il successo di El Clan, vincitore del Gran Premio della Giuria al Festival di Berlino 2015, Pablo Larraìn è già attualmente al lavoro su un nuovo film, Neruda, che, come suggerisce il titolo, avrà per protagonista il celebre poeta Pablo Neruda. Più precisamente, la pellicola si ambienterà tra il 1946 e il 1948, quando lo scrittore, membro del partito comunista, criticò duramente il governo per l'arresto di alcuni minatori in sciopero. L'allora presidente del Cile ordinò allora l'arresto di Neruda, che proprio in quel periodo stava realizzando il suo Canto General, composizione di 231 poemi dedicati all'America Latina. 

A interpretare l'artista sarà Luis Gnecco, già visto in No – I giorni dell'arcobaleno (dove vestiva i panni di José Tomás Urrutia) e nella produzione HBO Prófugos. Per il ruolo dell'ispettore di polizia incaricato di arrestare il poeta, avremo invece Gael Garcia Bernal, tra i volti più noti dell'attuale cinema sudamericano, la cui carriera vanta titoli come Y tu mamá también - Anche tua madre di Alfonso Cuaron, L'arte del sogno di Michel Gondry, La mala educación di Pedro Almodovar e I diari della motocicletta di Walter Salles.

Previsto per un lancio internazionale nel 2016, le riprese di Neruda si stanno attualmente svolgendo in Cile con la supervisione della casa di produzione Participant Media, la cui decennale attività ha portato sui grandi schermi pellicole pluripremiate come Good Night, and Good Luck di George Clooney, The Help di Tate Taylor, Lincoln di Steven Spielberg e Citizenfour di Laura Poitras. Partecipano poi al progetto la società Fabula del Cile, Funny Balloons e Reborn Productions della Francia, Setembro Cine della Spagna, ed AZ Films dell'Argentina. A scrivere la sceneggiatura è invece Guillermo Calderon, che mise mano anche su Violeta se fue a los cielos di Andrés Wood, Gran Premio della Giuria al Sundance 2012. 

[Leggi anche: Fuori il trailer di "El Club", nuovo film di Pablo Larraìn già premiato al Festival di Berlino]

Di certo, saranno tanti i cinefili in fibrillazione per questo nuovo film di Larraìn, autore tra i più lanciati del panorama mondiale grazie a film come Tony Manero e Post Mortem, quest'ultimo in concorso al Festival di Venezia nel 2010. In attesa, ecco la prima foto di Bernal sul set:

Categorie generali: 

Facebook Comments Box