Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 8 Gennaio 2015

La trasposizione in carne ed ossa di "Ghost in a Shell", anime cult di Mamoru Oshii, sta per prendere il via. Dirige Rupert Sanders ("Biancaneve e il cacciatore"), mentre la protagonista prescelta è Scarlett Johansson

Scarlett Johansson

La notizia che farà felice i fan del cinema asiatico è che Ghost in a Shell di Mamoru Oshii, ritenuto uno dei più importanti film d'animazione giapponese di sempre (e prima ancora manga firmato da Masamune Shirow), avrà un rifacimento in carne ed ossa. Quella che farà probabilmente storcere il naso agli asian lovers è invece la scelta dell'attrice protagonista, ovvero Scarlett Johansson. Una cosa comprensibile dal punto di vista hollywoodiano, avendo la bella attrice dimostrato di essere a suo agio nei territori sci-fi e action, basti vedere il suo recente ruolo nel bel Lucy di Luc Besson; ovviamente e immancabilmente però, sono sorte subito diverse lamentele dagli amanti del cartone, in quanto i fan preferirebbero un volto asiatico al posto dell'interprete americana.

Avvia la prova gratuita su MUBI

Personaggio principale della pellicola originale è Motoko Kusanagi, una cyborg poliziotta incaricata di smantellare un misterioso quanto pericoloso terrorista. Nel farlo, dovrà attraversare deliri mentali ed esistenziali. Dirige invece il live action Rupert Sanders, già precedentemente al lavoro su Biancaneve e il cacciatore (con Kristen Stewart, Chris Hemsworth e Charlize Theron), mentre a curare la produzione sarà la Dreamworks. Dunque, un lavoro totalmente occidentale, e già prevediamo le facce schifate degli aficionados una volta che sarà proiettata l'opera. Che il cineasta britannico possa comunque fare un bel film, o questa trasposizione di Ghost in a Shell farà invece la medesima fine del bruttissimo Dragon Ball Evolution di James Wong, quello con Justin Chatwin nel ruolo di Goku ed Emmy Rossum nelle vesti di Bulma?

[Leggi anche: Classifica 2014: Le attrici più pagate. Sandra Bullock e Jennifer Lawrence in testa]

È decisamente presto per parlare, e per ora non rimane che incrociare le dita. Nel frattempo, ricordiamo che nelle cantine degli studios hollywoodiani c'è anche la trasposizione live di un altro anime cult, Akira di Katsuhiro Otomo. Tra gli attori presumibilmente interpellati per interpretare il protagonista, si rincorrono i nomi di Justin Timberlake, Andrew Garfield e Joseph Gordon-Levitt. Se Ghost in a Shell fosse un successo al botteghino, non abbiamo dubbi che anche l'adattamento di Akira prenderà finalmente il via. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box