Ritratto di Claudio Mundo
Autore Claudio Mundo :: 19 Aprile 2015

Accordo di due anni fra le produzioni di Universal Pictures e Skybound Entertainment, creatrice del mega-successo di "The Walking Dead". Robert Kirkman e David Alpert, padri della saga degli zombie, esultano: "Coroniamo un sogno".

Robert Kirkman circondato da "zombie"

Robert Kirkman, il creatore di The Walking Dead (una delle serie di maggior successo degli ultimi anni), e la sua Skybound Entertainment hanno annunciato di aver siglato un contratto di prelazione con Universal Pictures. L’accordo produttivo, per il momento, avrà una durata di due anni. Ma, a scanso di grosse debacle e/o incomprensioni, gli indizi fanno pensare a un accordo duraturo. La notizia, come si evince dalle parole dello stesso Kirkman, ha una portata artistica epocale: “Skybound Entertainment non avrebbe mai potuto trovare partner migliore di Universal Pictures. Quando ero un ragazzo ho visto tutte le loro produzioni e andavo a letto sognante con il loro logo negli occhi. Per me e David Alpert è un traguardo incredibile, potremo raggiungere tutti gli obiettivi che ci eravamo prefissati quando abbiamo fondato la Skybound, cinque anni fa”.

Skybound Entertainment fu fondata da Kirkman, con la coadiuvazione di Alpert, nel 2010: l’intento della società era, ed è, quello di sostenere risorse creative e permettere ai detentori delle proprietà intellettuali di mantenerne il controllo artistico e commerciale. Alpert è un collaboratore storico di Kirkman e insieme hanno prodotto la serie The Walking Dead, della quale in rete si rincorrono già le prime indiscrezioni, fondate o meno, sulla sesta serie. Intanto, Skybound è diventata una compagnia d’intrattenimento multimediale con una programmazione televisiva, film e contenuti digitali pluri-premiati.

[Leggi anche: "Z Nation": dal manicomio creativo della The Asylum arriva l’anti "The Walking Dead"]

Soddisfazione anche da parte dei responsabili di produzione di Universal Pictures, Peter Cramer e Jeffrey Kirschenbaum: “Robert Kirkman e David Alpert si sono dimostrati degli storyteller eccezionali e siamo davvero felici di essere riusciti a raggiungere questo accordo: siamo convinti che la combinazione fra la loro capacità di tirare fuori idee originali e la nostra esperienza risulterà altamente spettacolare nelle nostre future creazioni”. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box