Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 16 Aprile 2016

Avete realizzato un bel film e ora dovete attirare l'attenzione di stampa e audience? Ecco alcuni consigli basilari per muoversi adeguatamente in quest'era digitale

Digital Marketing

Ok, siete riusciti nella grandissima impresa di realizzare un film assolutamente magnifico, ma lo sapete meglio di noi: se questo film non lo guarda nessuno, allora è come se non fosse mai esistito. Fortunatamente, nella stessa maniera in cui oggi è più facile girare pellicole per via dei nuovi mezzi digitali, la medesima cosa vale anche per la parte promozionale. Ecco alcuni consigli basilari in proposito:

BRANDING
La parte che forse alcuni sottovalutano, ma che in verità è fondamentale: trovare un titolo idoneo alla propria opera, così come una tagline efficiente. Sono le prime cose che il potenziale pubblico noterà del vostro film: se toppate il titolo e la tagline, siete finiti. 

INDIVIDUATE IL VOSTRO AUDIENCE
Non partite immediatamente dal presupposto di dover conquistare il mondo. La cosa migliore, infatti, è sempre rivolgersi, almeno inizialmente, a una nicchia. Se avete fatto un horror, i fan del genere saranno il vostro target; se avete realizzato un'opera a tematica GLBT, rivolgetevi a loro; una commedia demenziale? Forse allora la strada è conquistare certe community di teenager. Insomma, iniziate dai gruppi limitati.

SOCIAL MEDIA
E nell'era digitale, i social media diventano l'arma per qualsiasi campagna promozionale. Sappiateli usare come si deve. Non spammate come dei pazzi, o se no vi farete solo odiare. Imparate, insomma, i modi più accurati per creare un legame di engagement col pubblico. 

SERVIZI STREAMING
Non solo Facebook o Twitter: ricordatevi di usufruire anche di Youtube, Vimeo et affini, in maniera da mostrare alle vostre nicchie eventuali teaser, anticipazioni, e tutto ciò che di creativo riuscite a tirare fuori per attirare l'attenzione.

[Leggi anche: 15 anni di "The Blair Witch Project": storia di un geniale marketing]

TUTTO IL RESTO
Sappiate utilizzare visitatissimi contenitori quali IMDb e Wikipedia. Se necessario, provate con lo street marketing vecchia scuola (ovvero, attaccare promo per i muri delle strade). Radunate nella vostra rubrica e-mail quanti più media del settore possibili, e aggiornateli con comunicati stampa e quant'altro possa interessarli. Tenete d'occhio tutti i festival in giro per il circuito. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box