Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 28 Novembre 2015

Che "The Hateful Eight" sia stato girato in 70mm Utra Panavision è una cosa che già sappiamo: per prepararci al meglio, ecco adesso un bel video in cui Tarantino ci spiega la potenza e la storia del formato

The Hateful Eight

Manca veramente poco all'arrivo dell'attesissimo The Hateful Eight, nuovo western targato Quentin Tarantino. Per l'Italia bisognerà aspettare fino al 4 febbraio 2016, ma negli States uscirà tra circa un mesetto, il 25 dicembre: quale miglior regalo di Natale per i cinefili? Nel cast del film, tra gli altri: Samuel L. Jackson, Kurt Russell, Jennifer Jason Leigh, Bruce Dern, Michael Madsen, Demian Bichir, Walton Goggins, Tim Roth, James Parks, Zoe Bell e Channing Tatum.

Come già sappiamo, alcuni fortunatissimi potranno addirittura vederlo nel glorioso formato 70mm, promettendo anche diversi minuti aggiuntivi a questa versione, oltre che un interludio extra. Il regista ha rivelato che la sua scelta non è scaturita solamente da motivi estetici, ma anche dalla volontà di lanciare uno statement all'intera industria, ormai sempre più divorata dal digitale.

Che Tarantino sia un grande sostenitore della pellicola kodak non è più un mistero per nessuno, ma probabilmente non credevamo che sarebbe addirittura arrivato a girare in 70mm, un formato che ancora pochi cinema riescono a sostenere (in Italia, se non ricordiamo male, c'è solo l'Arcadia di Melzo, in provincia di Milano). Oltre a questo, sappiate che il nostro ha anche girato il suo film in Ultra Panavision, che a Hollywood è stato utilizzato solamente una decina di volte, e per lo più in kolossal anni '50 e '60 come Ben Hur di William Wyler. 

[Leggi anche: In arrivo un documentario celebrativo su Quentin Tarantino]

Per i cinefili che ne avranno l'opportunità, dunque, The Hateful Eight si presenterà come un vero e proprio evento cinematografico come non si vedeva da anni, di quelli che guardano con nostalgia al passato per difendere il presente, trasformando nuovamente la sala cinematografica in un tempio di goduria, in un luogo privilegiato di esperienze irripetibili altrove. 

Chi volesse approfondire l'argomento, ecco una bella featurette in cui Tarantino, assieme a parte del cast e della crew, parlano proprio del 70mm e della Ultra Panavision:

Categorie generali: 

Facebook Comments Box