Ritratto di Erika Favaro
Autore Erika Favaro :: 16 Dicembre 2015

La moda di questi anni prevede i film in "franchising", ecco i dieci titoli che hanno avuto più successo al botteghino

Batman

La parola preferita del momento a Hollywood? Se avete pensato a “franchise” datevi una pacca sulla spalla, avete indovinato. È sotto gli occhi di tutti, anche di coloro che non sono sempre aggiornati sui programmi di sala: la moda (assai poco coraggiosa) del momento è lavorare sulle storie in maniera seriale, riproporre i grandi successi in tutte le salse. Il sito whatculture.com ha stilato la classifica dei dieci film in franchising che hanno incassato di più, vediamo quali sono dal migliore al peggiore (avvertimento: come gran parte delle classifiche, anche questa è arbitraria, non ve la prendete se non trovate la vostra serie di film preferita al primo posto).

10. Transformers
I quattro film di Michael Bay con Shia LaBeouf e Megan Fox e hanno incassato più di tre miliardi di dollari. Molti lettori non saranno d'accordo, ma secondo l'autore della classifica aver visto il primo capitolo della saga, quello più riuscito, non obbliga nessuno a vedere anche i successivi.

9. Pirati dei Caraibi
Stessa questione del precedente: la qualità del primo film (La maledizione della prima Luna) non si è riversata sulle avventure successive di Jack Sparrow interpretate da un Johnny Depp in declino.

8. Fast and Furious
Il numero di film aumenta, qui si arriva a sette, ma mai come nella serie dedicata ai motori c'è una combinazione di buoni e pessimi film. L'anno di svolta è il 2011, quando con il quinto episodio ci si è lasciati alle spalle i riferimenti ai gangster e all'inutile machismo.

7. Spider-Man
I film sull'Uomo Ragno sono innumerevoli. Partiamo dalla trilogia di Sam Raimi: un crescendo nei primi due film per poi cadere in basso con il terzo (Spider-Man 3). Poi è arrivato Andrew Garfield il quale non ha particolarmente emozionato, ma la storia non è finita qui...

6. Batman
Anche l'eroe mascherato ha vissuto alti e bassi, ha provato diversi toni e registi. Senz'altro Tim Burton e Christopher Nolan sono i due autori che meglio hanno saputo sfruttare le potenzialità del cavaliere oscuro.

5. Harry Potter
La saga sul maghetto più famoso d'Inghilterra non presenta cadute di stile, ma nemmeno dei picchi di qualità assoluta, a parte il terzo capitolo (Harry Potter e il prigioniero di Azkaban) diretto dallo sguardo visionario di Alfonso Cuarón.

4. Il signore degli anelli
A Peter Jackson si deve senz'altro il merito di aver riportato alla vita il genere fantasy e di aver adattato quasi alla perfezione i romanzi di Tolkien, in particolare il discorso vale per il primo dei tre film.

[Leggi anche: In che modo la saga di "Star Wars" ha contribuito al declino del cinema americano]

3. James Bond
Quella di 007 è una saga che sembra non avere fine, ma nonostante ciò è intrisa di azione e intrattenimento nelle giuste proporzioni. Arrivati al ventiseiesimo film James Bond è ormai un'icona.

2. Star Wars
George Lucas ha cominciato volendo omaggiare le serie di fantascienza ambientate nello spazio che tanto gli piacevano da ragazzino e ha finito per dare vita alla saga più amata del pianeta, lo dimostra l'attesa per il settimo episodio proprio oggi in uscita.

1. Film Marvel
Alcuni possono convincere più di altri, ma la Marvel raramente ha sbagliato un colpo. Le avventure dei vari Iron Man, Capitan America e Hulk, sono al primo posto sia per qualità, ma anche per il record assoluto di incassi.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box