Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 9 Gennaio 2016

Sapevate che in "Star Wars", George Lucas voleva inizialmente far tornare Obi-Wan Kenobi e Yoda in vita? Questa e altre curiosità nel video che vi proponiamo oggi, con i migliori finali alternativi scartati in fase di riprese o di montaggio

Star Wars

Il cinema, ormai lo sappiamo, è un processo in perenne divenire, di quelli che si costruiscono sul campo lavorando, modificando, e plasmando man mano. Per questo motivo, talvolta succede che un regista pianifichi un certo finale, prima di modificarlo all'ultimo sia durante la fase di riprese che magari direttamente in tavola di montaggio. A rivelarci alcuni di questi finali alternativi, oggi, è un video del sempre ottimo ScreenRant.

Sapevate, ad esempio, che Mad Max: Fury Road doveva inizialmente avere un epilogo tutto sentimenti e cuoricini? Infatti, la storia prevedeva che Tom Hardy tornasse dalla sua bella Furiosa (Charlize Theron), stabilendosi con lei per formare una famiglia. A suggerire il cambiamento all'autore è stato lo stesso attore protagonista, che invece preferiva vedere il suo personaggio allontanarsi dalla massa per prepararsi a un nuovo viaggio verso le più profonde lande desertiche.

In Edge of Tomorrow – Senza domani di Doug Liman, invece, assistiamo a un Tom Cruise che si ritrova perennemente resettato nello stesso giorno finché non sconfigge finalmente i nemici. Nell'ending che abbiamo visto al cinema, alla fine il protagonista ha salvato il mondo e ha reincontrato per la prima volta la donna dei suoi sogni (Emily Blunt); nella prima bozza dello script, però, il lieto fine non era proprio previsto, dato che negli ultimissimi secondi della pellicola avremmo dovuto ritrovare Cruise ancora resettato al giorno precedente, dando l'impressione agli spettatori che i nemici siano ancora vivi e che l'eroe sia quindi nuovamente costretto a combatterli.

Ancora più diversi erano poi i piani originali di Star Wars: per molto tempo, infatti, George Lucas ha meditato se far tornare in vita Obi-Wan Kenobi e Yoda, in maniera che possano aiutare Luke Skywalker e soci nella guerra contro l'Impero. Fortunatamente, il regista ha infine deciso di limitarsi a una loro comparsata fantasmatica durante le celebrazioni che abbiamo visto in Il ritorno dello Jedi

[Leggi anche: Quando Luke Skywalker si chiamava Starkiller: ritrovata vecchia sceneggiatura di "Star Wars"]

Insomma, sappiatelo: diversi cult del nostro cuore potevano essere veramente diversi da come li conosciamo oggi. Tra le altre pellicole citate dal video di ScreenRant, anche Kill Bill di Tarantino e Shining di Stanley Kubrick: buona visione!

Tag: 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box