Ritratto di Erika Favaro
Autore Erika Favaro :: 24 Giugno 2016

L’agenzia spaziale in collaborazione con Houston Cinema Arts Society ha indetto un contest il cui giudice principale sarà Richard Linklater

immagine Nasa

Siete registi o video maker e il vostro sogno è quello di mostrare il vostro lavoro a Richard Linklater? Stenterete a crederci, ma quella che sembra una frase surreale potrebbe avverarsi. Sarà proprio lui, il regista dell’acclamatissimo Boyhood, a fare da giudice ad un nuovo concroso che si può definire letteralmente “stellare”.

Gli enti coinvolti sono un’altra piacevole anomalia: oltre alla Houston Cinema Arts Society infatti, l’iniziativa è stata organizzata dalla Nasa. No, non è un acronimo per portarvi fuori strada, è proprio l’Ente Nazionale per le attività Spaziali e Aeronautiche che ha deciso di dedicarsi – anche – al cinema.

La competizione si chiama CineSpace e chiede agli addetti ai lavori di inviare i loro cortometraggi che saranno giudicati in fase iniziale da una giuria di esperti e poi da Linklater in persona. L’unica clausola qual è? Usare materiale della Nasa, immagini dello spazio che negli anni sono state raccolte in un archivio dalle dimensioni inestimabili.

Sono cinquant’anni che l’agenzia governativa è impegnata nell’esplorazione dello spazio, potete quindi immaginare la quantità di girato che vi ritroverete a disposizione. In ogni caso non tutto il cortometraggio (che non deve durare più di dieci minuti) dovrà contenere immagini Nasa, le quali potranno rappresentare anche solo il 10% del corto.

Accedere a questo tipo di materiali è molto semplice: basta visitare il  sito del NASA Image Archives, ma saranno accettate anche le immagine tratte da altre fonti – Youtube ad esempio è ben accetto –, con l’unica prerogativa che siano state prodotte dalla Nasa.

[Leggi anche: "Everybody Wants Some" di Richard Linklater, nelle sale americane dal 1° aprile]

Non ci sono limiti o indicazioni per quanto riguarda il tema o il genere, si accetteranno documentari, film di finzione, videoclip così come la video arte o il cinema d’animazione.

Al vincitore del primo premio andranno 10.000 dollari, cifra che andrà leggermente a diminuire per i suoi compagni di podio. L’iscrizione dev’essere fatta accedendo alla piattaforma HeroX, dopodiché non resta che aspettare la chiamata di Linklater. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box