Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 17 Settembre 2015

Si svolgerà a Milano nel corso delle prossime settimane il Gran Festival del Cinema Muto 2015, quest'anno dedicato alle origini dell'horror. Tra le pellicole in programma, "Nosferatu" di Murnau e "Il pensionante" di Hitchcock

Nosferatu

Beati i cinefili milanesi, che nelle prossime settimane godranno del Gran Festival del Cinema Muto, giunto ormai alla sesta edizione. L'occasione è di quelle imperdibili per i duri e puri che intendano assaporarsi sul grande schermo alcuni imprescindibili capolavori della settima arte, mentre ancora più fortunati saranno i neofiti, che queste opere magari le vedranno per la prima volta. Per l'edizione 2015, l'evento si concentra sulle origini dell'horror, dai primi lavori di Georges Méliès all'espressionismo tedesco, passando per il periodo britannico di Alfred Hitchcock. 

Tra le pellicole imperdibili (ma credeteci quando vi diciamo che lo sono veramente tutte), da segnalare è ad esempio Nosferatu di F. W. Murnau, con un indimenticabile Max Schreck nei panni del celebre non morto, immerso fra le ombre evocative e le suggestioni estetiche del cineasta tedesco. Ecco poi Il Golem – Come venne al mondo di Carl Boese e Paul Wegener, che vede in scena la Praga del 16° secolo: qui un rabbino decide di creare una creatura gigante con l'argilla, in modo da proteggere gli ebrei dalla persecuzione. Il film avrebbe ispirato James Whale per il suo Frankenstein, arrivato 11 anni dopo.

[Leggi anche: Video: Il cinema di Tim Burton e il suo legame con l'espressionismo tedesco]

Ma come ogni manifestazione che si rispetti, anche il Gran Festival del Cinema Muto ha un'interessantissima conferenza in vista, quest'anno dedicata a Giuseppe Bucce, compositore musicale italiano che collaborò con i maggiori registi del muto tedesco, dal già citato Murnau a Fritz Lang, passando per Robert Wiene, autore della pietra miliare espressionista per eccellenza, Il gabinetto del dottor Caligari.

Insomma, diverse cose che varrebbe veramente la pena segnare in agenda. Qui tutti gli appuntamenti:

NOSFERATU, IL VAMPIRO    
19 settembre – Teatro Filodrammatici di Milano
4 ottobre – Biblioteca Comunale (Trezzano Sul Naviglio)
8 ottobre – Palazzo Arese Borromeo (Cesano Maderno)

OMAGGIO A MELIES (IL PRIMO HORROR DEL CINEMA)
20 settembre – Teatro Filodrammatici di Milano

IL PENSIONANTE, UNA STORIA DELLA NEBBIA DI LONDRA
10 ottobre – Villa Di Breme Forno (Cinisello Balsamo)

IL GOLEM, COME VENNE AL MONDO
1 ottobre – Politenico di Milano (Aula De Donato)
17 ottobre – Castello di Pomerio (Erba)

IL FANTASMA DELL’OPERA
19 ottobre – Università degli Studi di Milano Bicocca

LO SCONOSCIUTO
31 ottobre – Milano

CONFERENZA SU GIUSEPPE BECCE
23 settembre – Museo del Novecento

Per maggiori info: http://www.cinemamuto.it/

Categorie generali: 

Facebook Comments Box