Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 4 Dicembre 2015

Rivelati i vincitori dei New York Film Critics Circle Awards 2015, decretati dalla stampa cinematografica della Grande Mela. Il vincitore assoluto? "Carol" di Todd Haynes. Premiati, tra gli altri, anche Michael Keaton e Kristen Stewart

Carol

E la stagione dei premi americani è ufficialmente iniziata: in campo, diverse pellicole che sperano di arrivare fino alla Notte degli Oscar prevista il 28 febbraio. Nel mentre, ogni riconoscimento e trofeo per strada equivale ad arricchire il proprio biglietto da visita, attirando l'attenzione dei membri dell'Academy.

Solo poco fa abbiamo avuto il National Board of Review, che ha visto la vittoria di Mad Max: Fury Road come Miglior Film e di Sopravvissuto: The Martian come Miglior Regia (Ridley Scott) e Attore Protagonista (Matt Damon). Adesso, invece, ad essersi espressi sono i New York Film Critics Circle Awards, votata dalla stampa cinematografica della Grande Mela.

A trionfare è Carol, melodramma lesbo di Todd Haynes già passato allo scorso Festival di Cannes, dove ha guadagnato gli applausi dei presenti: diversi i premi assegnati, tra cui Miglior Film e Regia. Ma le vere sorprese sono nelle categorie recitative: la Saorsie Ronan di Brooklyn batte Cate Blanchett (o Rooney Mara) come Miglior Attrice, mentre attore dell'anno è il Michael Keaton de Il caso Spotlight, in arrivo nelle sale italiane in febbraio.

Ancora più shockante, poi, è trovare Kristen Stewart come Miglior Attrice Non Protagonista per Sils Maria: davvero non c'era una performance più esaltante quest'anno? E pensiamo ad Alicia Vikander (The Danish Girl), Kate Winslet (Steve Jobs) o Jane Fonda (Youth – La giovinezza).

[Leggi anche: Uno sfavillante trailer per "Carol" di Todd Haynes]

Qui la lista completa dei vincitori:

Film: "Carol"
Regia: Todd Haynes, "Carol"
Attrice Protagonista: Saoirse Ronan, "Brooklyn"
Attore Protagonista: Michael Keaton, "Il caso Spotlight"
Attrice Non Protagonisa: Kristen Stewart, "Sils Maria" 
Attore Non Protagonista: Mark Rylance, "Il ponte delle spie"
Sceneggiatura: Phyllis Nagy, "Carol"
Fotografia: Edward Lachman, "Carol"
Film d'Animazione: "Inside Out"
Film Straniero: "Timbuktu"
Documentario: "In Jackson Heights" 
Opera Prima: "Il figlio di  Saul"

Categorie generali: 

Facebook Comments Box