Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 16 Ottobre 2014

Neil Patrick Harris, attore di "How I Met Your Mother", sarà il conduttore della prossima cerimonia degli Oscar prevista il 22 Febbraio 2015. Ce la farà a illuminare di divertimento l'attesissima Notte delle Stelle?

Neil Patrick Harris

Sarà Neil Patrick Harris a condurre la prossima cerimonia degli Oscar prevista il 22 Febbraio 2015. L'attore è noto al grande pubblico soprattutto per il suo ruolo in How I Met Your Mother (E alla fine arriva mamma!), celebre serie tv comedy andata in onda per ben 9 stagioni dal 2005 al 2014. Nel cinema invece, l'interprete è stato protagonista dei film sui Puffi, oltre ad esser stato doppiatore dei due Piovono Polpette. Più recentemente, l'abbiamo visto nelle nostre sale in Un milione di modi per morire nel West di Seth MacFarlane, mentre prossimamente sarà in L'amore bugiardo di David Fincher, la cui anteprima italiana è prevista tra qualche giorno al Festival di Roma.

A lui l'onore di ricevere l'eredità di importanti personalità dello showbusiness americano come Bob Hope, Billy Crystal, Johnny Carson, Whoopi Goldberg, Steve Martin, Jerry Lewis, Jack Lemmon, Ellen DeGeneres, David Letterman e tantissimi altri. Non sarà affatto facile competere con questi nomi, sopratutto dopo la scorsa cerimonia, la quale ha incollato sulle televisioni ben 43,7 milioni di telespettatori americani, entrando nel record come edizione più vista dal 2000. Nel frattempo, Harris si è detto molto eccitato del suo nuovo compito: “È davvero un onore e un'emozione essere chiamato a condurre gli Academy Awards di quest'anno. Sono cresciuto guardando gli Oscar, e sono sempre stato in soggezione di fronte ai grandi che hanno condotto lo spettacolo. Essere ingaggiati per seguire i passi di Johnny Carson, Billy Crystal, Ellen DeGeneres e di tutti gli altri che hanno avuto la grande fortuna di condurre la cerimonia è un sogno che si avvera”.

[Leggi anche: Oscar 2015: Ecco i favoriti come Miglior Film Straniero]

Nel frattempo, ricordiamo che le candidature ufficiali dell'ambitissimo premio verranno annunciate il 15 Gennaio. È proprio in questi ultimi mesi che la gara entra nel vivo, con i vari studios pronti a tuffarsi nel circo mediatico e nei giri promozionali per pubblicizzare le proprie pellicole. Tra i titoli più gettonati, finora: The Imitation Game di Morten Tyldum (che potrebbe regalare a Benedict Cumberbatch la sua prima statuetta come Miglior Attore), Boyhood di Richard Linklater, Foxcatcher di Bennett Miller, Interstellar di Christopher Nolan, La teoria del tutto di James Marsh, American Sniper di Clint Eastwood, Birdman di Alejandro González Iñárritu, L'amore bugiardo di David Fincher, Selma di Ava DuVernay, Unbroken di Angelina Jolie, A Most Violent Year di J.C Chandor, Grand Budapest Hotel di Wes Anderson, Big Eyes di Tim Burton e Vizio di forma di P.T Anderson. Chi la spunterà? Lo scopriremo tra qualche mese. 

Tag: 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box