Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 16 Giugno 2015

Tante macabre cose al Fantafestival di Roma, la cui 35ª edizione partirà il 22 giugno. Tra gli ospiti in programma, anche Dario Argento (presente per introdurre una proiezione celebrativa di "Profondo rosso") e la Signora dell'Horror Barbara Steele

Profondo rosso

Fuori il programma del Fantafestival di Roma, tra gli appuntamenti italiani più attesi dai cinefili amanti dell'horror, della fantascienza e del fantastico. L'evento partirà ufficialmente il 22 giugno, portando al Cinema Barberini non solo alcuni dei migliori prodotti di genere dell'ultima stagione, ma anche uno dei film più importanti della nostra cinematografia, Profondo rosso, il cui 40° anniversario cade proprio quest'anno.

Così, alla serata d'apertura verrà proiettata una copia in 35mm dell'amatissima pellicola: trattasi di una rara versione fornita dal Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale, la quale presenta alcune differenze rispetto al montaggio definitivo che conosciamo tutti. Per l'occasione, sarà presente in sala Dario Argento, accompagnato dall'attrice Daria Nicolodi per svelare segreti e approfondimenti sul film. Insomma, un'imperdibile occasione per rivedersi su grande schermo un'indelebile pietra miliare.

Ancora: venerdì 26 giugno l'ospite di punta sarà poi la divina Barbara Steele, autentica signora dell'horror, che nel corso della sua carriera ha lavorato con autori del calibro di Mario Bava, Roger Corman, Riccardo Freda, Antonio Margheriti, Lucio Fulci, David Cronenberg e tantissimi altri. Oltre ad incontrare il pubblico, verranno proiettati due recenti cortometraggi che la vedono protagonista, The Shutterbag Man di Chris Walsh e The Mill at Calder's End di Kevin McTu.

[Leggi anche: I film horror più attesi del 2015, da Rob Zombie a Guillermo Del Toro

Infine, per chiudere in bellezza, il 29 giugno si terrà l'anteprima italiana di Poltergeist, atteso remake del cult targato 1982 di Tobe Hooper. Stavolta in timone ci sarà Gil Kenan, che guida un cast formato da Sam Rockwell e Rosemarie Dewitt.

Ma se avete un tempo limitato, il nostro consiglio è quello di tuffarvi nelle opere più alternative dei giorni precedenti, in quanto trattasi per lo più di titoli che non vedrete mai nelle sale italiane con distribuzione regolare. Da segnalare, ad esempio, è l'angosciante ecovengeance Backcountry di Adam MacDonald, così come l'eccitante thriller The Terror Live del coreano Kim Byeong-woo. 

Ecco il programma completo del festival, che i brividi siano con voi!

Categorie generali: 

Facebook Comments Box