Ritratto di Marco Rovaris
Autore Marco Rovaris :: 8 Febbraio 2015

Il filmmaker ed ex veterano in Iraq e Afghanistan stava completando il suo documentario anti-governo "Gray State", che, secondo Anonymous e i teorici della cospirazione, avrebbe portato all'assassinio di Crowley, della moglie e della figlia di 5 anni

La morte di David Crowley

Il 17 gennaio 2015 il filmmaker David Crowley, la moglie Kornel e la figlioletta Rani, di 5 anni, sono stati trovati morti nella loro abitazione in Minnesota. Secondo CBS Minnesota, il Dipartimento di Polizia di Apple Valley ha confermato l'assenza di segni di effrazione, presenza di intrusi e di colluttazione, così come i corpi non presentavano tracce di violenza. L'opinione del medico legale è rimasta orientata sulla supposizione del suicidio-omicidio, ipotizzando che uno dei genitori, probabilmente l'uomo, abbia ucciso la famiglia prima di togliersi la vita a sua volta.

Avvia la prova gratuita su MUBI

Secondo quanto si è trovato sulla scena delle morti, Crowley, un veterano dell'Iraq e dell'Afghanistan, sembra che abbia sparato in testa alla moglie e alla figlia prima di puntarsi l'arma alla tempia. Il Bureau of Criminal Apprehension del Minnesota e l'Ufficio dello sceriffo di Dakota County hanno di recente dichiarato che, però, le morti appaiono sospette e un'indagine è in corso per fare chiarezza. In ogni caso la polizia non è l'unica ad analizzare i dettagli di questo clamoroso accaduto. Chi teorizza una cospirazione si chiede se si tratti piuttosto di un assassinio di gruppo. 

Chi supporta la teoria del complotto è appoggiato anche dal collettivo di hacker Anonymous, evidenziando più motivi validi per cui Crowley avrebbe potuto essere tolto di mezzo, tutti legati al sovversivo film anti-governo Gray State. Il documentario, non ancora completato, ritrae dettagli chiari circa gli abusi del governo e lo stato precario dell'applicazione delle leggi intorno alla questione della crisi americana.

[Leggi anche: Gli hacker rivelano gli stipendi dei capi della Sony Pictures Entertainment]

Si presuppone che il governo proceda all'eliminazione sistematica di chiunque riferisca questioni private che non dovrebbero essere rese pubbliche. Una pagina Facebook chiamata Justice For David Crowley of Gray State è già stata lanciata affinché chiunque possa condividere impressioni sulla tragica vicenda. Il 22 gennaio è stato diffuso anche un video che spiega perché Crowley avrebbe dovuto essere ucciso. 

Anche Anonymous ha detto la sua con un tweet, sostenendo la tesi dell'omicidio dell'intera famiglia Crowley. Il filmmaker aveva dichiarato nel 2012 che era sua responsabilità diffondere il messaggio circa il coinvolgimento degli Stati Uniti in un possibile Nuovo Ordine Mondiale. Del film si è parlato come di un documento pesantissimo, che tratta di un brutale stato di polizia, di sorveglianza ubiqua e di detenzione di dissidenti da parte delle truppe d'assalto dell'Ente federale per la gestione delle emergenze.

Ipotesi di complotto sulla morte di David Crowley

Categorie generali: 

Facebook Comments Box