Abbonamento Annuale Completo al canale di informazione libera

Ritratto di Simona Carradori
Autore Simona Carradori :: 4 Agosto 2016

Nel 2013 fu la prima afroamericana a ricevere questo incarico e solo la terza donna. Oggi Cheryl Boone si appresta ad amministrare la "Academy of Motion Picture Arts and Sciences" per la quarta ed ultima volta

Cheryl Boone Isaacs

Martedì scorso presso la sede di Beverly Hills il consiglio di amministrazione della Academy of Motion Picture Arts and Sciences ha votato il suo nuovo presidente. Come negli ultimi tre anni è stato riconfermato il quarto mandato della già presidentessa Cheryl Boone Isaacs, che secondo le regole dell'organizzazione, potrà essere a capo della Academy per l'ultima volta.

La Isaacs è stata la prima persona afroamericana a rivestire questo ruolo, e solo la terza donna, seguendo le orme dell'attrice Bette Davis, che ha avuto un mandato di soli due mesi nel 1941, e della sceneggiatrice Fay Kanin, che invece è stata in carica dal 1979 al 1983, tutto il tempo limite stabilito dal regolamento.

[Leggi anche: Troppi bianchi agli Oscar 2016? Risponde la presidentessa dell'Academy]

Nata a Springfield, nel Massachusetts, Cheryl Boone Isaacs rappresenta nell'organizzazione il ramo dei pubblicisti, avendo alle spalle una brillante carriera presso la Paramount e la New Line, oltre che una propria società di consulenza di cui è dirigente di marketing, la CBI Enterprise.

Come di norma all'interno della Academy, il nuovo presidente oltre a svolgere le quotidiane mansioni amministrative supervisionate dal CEO Dawn Hudson, dovrà presenziare come volto rappresentativo dell'associazione alle annuali nomination agli Oscar, apparendo in diretta televisiva agli importantissimi Academy Awards.  

Tuttavia durante il suo mandato, la Isaacs ha avuto enorme importanza anche nella scelta degli affiliati, facendo in modo di rivoluzionare e diversificare i membri dell'organizzazione ed estendere gli inviti - solo nel mese di giugno - a un record di 683 nuovi soci, dei quali il 46% donne mentre il 41% di colore.

La presidentessa, nonostante sia appena stata rieletta, è già al lavoro ad uno dei suoi primi compiti del nuovo anno, che farà felici tutti i cinefili e non: la formazione di un nuovo team per l'organizzazione degli Academy Awards 2017, che si terranno il prossimo 26 febbraio. A chi andranno gli Oscar? 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box

Per condividere o scaricare questo video: TV Animalista