Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 1 Gennaio 2015

Difficile rimanere sempre sulla cresta dell'onda a Hollywood. A volte basta una scelta sbagliata o un film errato. Chi sono stati i peggiori in questo 2014? Adam Sandler, Cameron Diaz, Nicole Kidman, Johnny Depp o un altro nome?

Adam Sandler

Tempo di bilanci anche per gli attori hollywoodiani: cogliamo il momento per scoprire coloro che durante il 2014 hanno fatto le scelte peggiori sotto il punto di vista commerciale e/o artistico, perdendoci diversi punti nello star system. Riusciranno a recuperare quanto perso durante l'anno nuovo? Lo scopriremo tra qualche mese...

Il primo nome che ci viene in mente è ancora quello di Adam Sandler, già nella classifica degli attori più sovrapagati secondo Forbes. Ammettiamo di esserci divertiti parecchio con Insieme per forza (confermando l'alchimia romance comica quando ha Drew Barrymore come partner), ma Men, Women & Children doveva essere il suo nuovo tentativo di buttarsi ancora nel cinema più drammatico, prima che la pellicola di Jason Reitman si rivelasse uno dei titoli più odiati dalla critica, con voti negativi da parte di Variety, New York Times, Entertainment Weekly, USA Today, indieWIRE, Wall Street Journal, Rolling Stone e tante altre pubblicazioni. Poi, Sandler ha fatto anche The Cobbler, diretto da Thomas McCarthy; il risultato? Il film non ha ancora un distributore negli Stati Uniti.

Avvia la prova gratuita su MUBI

Ecco poi Johnny Depp, che quest'anno ha girato Trascendence con lo sconosciuto Wally Pfister. Grandi le attese commerciali per la pellicola (interpretata, tra gli altri, da Rebecca Hall, Paul Bettany, Cillian Murphy e Morgan Freeman), ma i risultati non sono stati all'altezza, colpa anche del marvel movie Captain America: The Winter Soldier, uscito durante lo stesso periodo. L'occasione di recuperare poteva essere il musical di Rob Marshall, Into the Woods, ma le attenzioni sono state tutte per Emily Blunt, Anna Kendrick e soprattutto Meryl Streep.

Tra le donne, è sicuramente difficile affermare che sia stato un grande anno per Cameron Diaz. La sua ultima commedia, Sex Tape, diretta da Jake Kasdan, doveva essere uno dei grandi successi dell'estate, ma ha deluso parecchio le aspettative, senza contare lo spietato massacro che ha ricevuto da parte dei critici americani. Odiato dai giornalisti è anche un altro film con la Diaz, Annie – La felicità è contagiosa di Will Gluck, dove recita a fianco di un altro degli attori che meritano di entrare in questa nostra breve classifica, Jamie Foxx. In molti si stanno ormai chiedendo se sia il medesimo attore di Ray, e lui, interpretando il villain di The Amazing Spider-Man 2 – Il potere di Electro, non fa che aumentare i dubbi.

[Leggi anche: Star Hollywoodiane: Attori e attrici con cui sarebbe meglio non lavorare assieme]

E la povera Nicole Kidman? Quest'anno ha fatto solo errori: Le due vie del destino di Jonathan Teplitzky, Grace di Monaco di Olivier Dahan e Before I Go To Sleep di Rowan Joffe. Con lei, il fido compagno Colin Firth, che oltre alle pellicole di Teplitzky e Joffe ha fatto anche il bruttisismo Devil's Knot – Fino a prova contraria, senza ovviamente dimenticarsi l'ultimo inutile film di Woody Allen, Magic in the Moonlight

Categorie generali: 

Facebook Comments Box