Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 8 Ottobre 2014

Dopo mesi di silenzio, Jennifer Lawrence dice finalmente la sua sul caso ICloud e sull'hacker che a tutt'oggi, continua a diffondere in rete foto private e nude di celebrità: "Non riesco a crederci che viviamo in un mondo così"

Jennifer Lawrence

Mesi dopo la fatidica infamia di ICloud, Jennifer Lawrence dice finalmente la sua. Ricordiamo che il fattaccio coinvolge un hacker, il quale ha postato in rete una galleria di foto private di celebrità (oltre alla Lawrence, anche Avril Lavigne, Selena Gomez, Blake Lively e tante altre), tutte violate nei loro momenti più intimi, tra nudità e pose sexy. Da allora la diva di Hunger Games e Il lato positivo ha pensato bene di mantenere il silenzio evitando i commenti, ma ora spezza finalmente la quiete in un'intervista rilasciata a Vanity Fair. “Non è uno scandalo, ma un crimine sessuale – dichiara giustamente – È una violazione sessuale. È disgustosa. La legge dev'essere cambiata, e noi dobbiamo cambiare. Ecco perchè questi siti web sono responsabili. Solo per il fatto che una possa essere sessualmente abusata e violata, e il primo pensiero che viene a qualcuno è di farci un profitto”.

Diverse celebrità coinvolte hanno già espresso i loro pensieri sull'accaduto, tra chi tentava inutilmente di negare le foto e chi invece gridava vendetta. La Lawrence ha invece aspettato fino ad ora, perchè, dice lei: “Ogni singola cosa che ho cercato di scrivere mi faceva piangere o arrabbiare. Ho iniziato a scrivere un'apologia, ma non ho nulla di cui chiedere perdono. Ero in una grande relazione piena d'amore per 4 anni. Era a lunga distanza, e o il tuo ragazzo si guardava dei porno, o guardava te”. Prosegue l'attrice: “Solo perchè sono una figura pubblica, solo perchè sono un'attrice non significa che io abbia voluto questo (..) È il mio corpo, e doveva essere una mia scelta, e il fatto che non sia stata una mia scelta è assolutamente disgustosa. Non riesco a crederci che viviamo in un mondo così”.

[Leggi anche: Jennifer Lawrence: le sue 5 interpretazioni che forse non conoscevate]

Insomma, a parlare a Vanity Fair è sicuramente una persona delusa, sincera e amareggiata. Ricordiamo che la Lawrence, assieme ad altre celebrità coinvolte come Megan Fox e Cara Delevingne, ha ingaggiato un avvocato per denunciare Google, il quale è accusato di non fare abbastanza per fermare la diffusione delle foto, e di star lucrando alle spalle delle povere vittime. Non sappiamo ancora come andrà, ma è sicuro che il mondo dorato di Hollywood non veniva attraversato da una storia così scottante da ormai diversi anni. Secondo i gossippari, la prossima ondata di foto che verrà messa online coinvolgerà addiittura dei maschietti, tra attori e divi: insomma, nessuno è al sicuro, il fattaccio continua..

Categorie generali: 

Facebook Comments Box