Ritratto di Erika Favaro
Autore Erika Favaro :: 12 Gennaio 2016

Durante la serata dei Golden Globe, l'attore premiato per "The Martian" ha difeso il collega Sean Penn sostenendo che questo tipo di incontri fanno parte del loro mestiere

Matt Damon

Il 10 gennaio 2016 si sono svolte le premiazioni dei Golden Globe e Matt Damon è stato uno dei protagonisti della cerimonia che si è tenuta a Beverly Hills. Proprio lui è stato premiato come miglior attore protagonista nella categoria “commedia e musical” per il suo ruolo in The Martian, che ovviamente una commedia non è. E infatti a chi gli ha chiesto perché secondo lui il film di Ridley Scott fosse stato considerato commedia lui ha risposto scherzando “no, è un musical”.

Dietro le quinte all’attore statunitense è stato chiesto di commentare la notizia del giorno in cui si riportava l’intervista di Sean Penn a el Chapo, uno dei capi più influenti del narcotraffico messicano. Damon ha ammesso di non aver ancora letto l’intervista, ma si è detto intenzionato a farlo al più presto (ha anche dichiarato di essere un lettore abbonato di Rolling Stones, rivista su cui è pubblicato l’articolo di Sean Penn).

L’attore ha difeso il suo collega che al momento risulta indagato insieme alla sua complice Kate Del Castillo; non si è detto affatto stupito dalla notizia, d’altronde questo tipo di incontri, secondo lui, sono parte del lavoro di attore. Ascoltare una persona non vuol dire condividerne le idee, inoltre le indagini stanno cercando di capire se l’intervento di Sean Penn possa aver aiutato a rintracciare e catturare il latitante.

La presenza di Matt Damon in California è stata una questione di poche ore, l’attore è infatti subito tornato a Las Vegas dove sta girando il quinto film dedicato al detective Jason Bourne.

[Leggi anche: In "The Martian" Matt Damon piange lacrime vere. Merito di Ridley Scott]

Quando i giornalisti gli hanno domandato quali consigli darebbe a se stesso più giovane, l’attore di The Bourne identity ha riconosciuto di aver avuto sempre dei saggi consiglieri al suo fianco, anche durante i primi anni della sua carriera. Persone che hanno saputo guidarlo nel mondo della recitazione dandogli consigli che ancora oggi cerca di non dimenticare. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box