Ritratto di Erika Favaro
Autore Erika Favaro :: 17 Febbraio 2016

Milioni di dollari per ogni episodio, ecco le serie tv con budget stellari. In cima alla lista una bella sorpresa proveniente dal passato

LOST

Al fatto che ormai molte serie televisive sono qualitativamente alla pari con il cinema – quello a sua volta di qualità, è ovvio – ci siamo abituati. Ciò che ancora può sembrare strano è l’investimento economico che sta dietro a questo fenomeno in costante crescita. Si parla di milioni di dollari, in alcuni casi assolutamente ben spesi, in altri decisamente meno. Ecco alcune tra le serie più costose di sempre.

Breaking Bad
È stata una delle prime serie tv – andata in onda in America sulla AMC dal 2008 al 2013 – a portare l’attenzione dei critici e del pubblico su questa forma di narrazione che ovviamente non è una novità del ventunesimo secolo. Il budget è di tre milioni e mezzo a puntata, ma a Breaking Bad non si rimprovera nulla, addirittura nel 2013 la serie è entrata nel libro dei Guinness dei primati per essere stata uno degli show più acclamati di sempre.

Lost
Lost
– la serie che racconta di un gruppo di superstiti che si ritrovano a vivere su un’isola deserta – viene ancora prima di Breaking Bad. Andata in onda dal 2004 al 2010, Lost aveva un budget  per puntata di quattro milioni. Ciò si spiega per le eccezionali dimensioni del cast (settanta adulti  ed un cane) e la location: girare a Oahu, Hawaii non è esattamente il luogo più economico e comodo per una produzione.

Boardwalk empire
La serie ambientata ad Atlantic City ai tempi  del proibizionismo rientra nelle grandi produzioni della HBO. Ogni episodio è costato circa cinque milioni di dollari, ma la prima puntata pilota arrivò persino a 18 milioni. La gran parte del budget andò alla sontuosa produzione anche perché, come ha rivelato USA Today, il set – costruito in un parcheggio di Brooklyn -  arrivò a costare “solo” due milioni.

Friends
Girata in un locale di New York e in due appartamenti, la serie simbolo degli anni Novanta-Duemila aveva alla fine un budget di dieci milioni a puntata. Di certo la spesa non è motivata da effetti speciali o da location particolari; i sei protagonisti però raggiunsero una tale fama che riuscirono ad ottenere un milione ciascuno ad ogni episodio. Per non contare gli ospiti del calibro di Julia Roberts, Brad Pitt, George Clooney e Bruce Willis, di certo non attori “economici” da ingaggiare.

[Leggi anche: Le migliori serie tv horror da non perdere]

ER – Medici in prima linea
Sembra un controsenso, ma la serie più costosa di tutti i tempi non è una produzione recente. Con quindici stagioni e 331 episodi, ER è anche stato uno degli show più longevi, in cui nelle prime stagioni recitava un giovane George Clooney nei panni di un pediatra. Nel 2000, da un budget di quasi due milioni si passò improvvisamente a tredici milioni a episodio, di medical drama ne esitono moltissimi, ma ER resterà sempre uno dei migliori in assoluto.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box