Ritratto di Erika Favaro
Autore Erika Favaro :: 22 Dicembre 2015

Nel primo fine settimana il film sudcoreano ha guadagnato più di dieci milioni di dollari battendo per il momento l'episodio di Guerre stellari

The Himalayas

Sembra incredibile soprattutto per le migliaia di fan sfegatati, ma in alcune parti del mondo può succedere. Può succedere che un film superi Star Wars al botteghino.

Parliamo della Corea del Sud dove lo scorso fine settimana The Himalayas ha battuto l'ultimo capitolo della saga più famosa del mondo, Star Wars: Il risveglio della forza. Più di un milione e mezzo di coreani si sono infatti recati al cinema per vedere il film di Lee Seok-Hoon tratto da una storia vera ambientata nella catena dell'Himalaya.

Il film sud-coreano ha incassato più di dieci milioni di dollari tra mercoledì e domenica, mentre l'ultima creazione di J.J. Abrams si è “fermata” a quasi otto milioni di dollari.

Le carte in tavola possono ancora cambiare ovviamente e questi possono sembrare discorsi legati a un'economia spicciola, ma è comunque interessante vedere come in certe parti del mondo – guarda caso non in Occidente – i nostri standard culturali non siano da dare sempre per scontati. Con questo non si vuole certo affermare che Guerre Stellari non abbia un impatto immenso anche in Asia, si tratta pur sempre di un fenomeno mondiale; ma quello della Corea è comunque un risultato che stupisce meno degli altri. Il pubblico della penisola orientale infatti ha dimostrato più di una volta di preferire storie legate al suo territorio.

A dire il vero quando Star Wars: Il risveglio della forza è uscito nelle sale coreane ha superato seppur di poco il film di Seok-Hoon soprattutto nei grandi multisala che offrono proiezioni in 3D o in alta definizione. Ma poi nell'intero week end, quando le famiglie hanno dovuto scegliere tra la fantascienza e l'umanità, le persone hanno preferito quest'ultima.

[Leggi anche: Ladakh: Il Festival di Cinema a 11.000 piedi d'altezza]

The Himalayas ha incassato poco meno del precedente film del regista coreano, The Pirates, che nell'intero periodo di programmazione era arrivato a più di 56 milioni.

Il pubblico asiatico in ogni caso si mantiene coerente negli anni, il film di Star Wars appena uscito nelle sale ha infatti incassato pochi dollari in meno rispetto a quelli registrati da Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith del 2005.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box