Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 19 Marzo 2015

L'atteso debutto registico di Alex Garland, "Ex Machina", è stato presentato al SXSW Film Festival, raccogliendo recensioni entusiastiche da parte della critica. Ecco il nuovo trailer dello sci-fi con Oscar Isaac, Domnhall Gleeson e Alicia Vikander

Ex Machina

Grande successo di critica per Ex Machina di Alex Garland, la cui anteprima internazionale è avvenuta qualche giorno fa al SXSW Film Festival. Come ormai sappiamo, il film avrà per protagonista Oscar Isaac, che invita Domnhall Gleeson nella propria dimora per fargli conoscere Ava (Alicia Vikander), una bellissima quanto affascinante donna che però è in verità un robot. Seguiranno, ovviamente, quesiti esistenziali e confusione emotiva. Secondo Total Film, la pellicola “sembrerebbe Frankenstein che incontra Blade Runner tramite un Hitchcock inseguito dai fantasmi di Grandi Speranze di Charles Dickens”. Insomma, praticamente un delirio di evocazioni, il che non fa altro che aumentare le nostre aspettative già alte.

Ancora: secondo The Playlist la pellicola è "un trionfo, la miglior sceneggiatura di Garland portata in vita da una regia meticolosa e da performance sensazionali", mentre il Telegraph ha sottolineato quanto il film sia tra i rari esempi di intelligente science fiction. Dal canto suo, Empire l'ha invece definita un'opera “stilosa, elegante, tesa, cerebrale, satirica e stramba”. Non capita certamente spesso di leggere così tante belle cose su un film di fantascienza, anche se già intuivamo che Ex Machina sarebbe stato diverso, lasciando da parte spade laser – alieni – viaggi nel tempo – navicelle spaziali per concepire qualcosa di più intimista e introspettiva. Stando a queste recensioni, sembrerebbe proprio esserci riuscito alla grande. Diamo un'occhiata all'ultimo trailer:

[Leggi anche: Le intelligenze artificiali dei film di fantascienza sono soltanto fantasia?]

Ex Machina uscirà nelle sale italiane il 16 Aprile. Manca dunque pochissimo all'arrivo del debutto registico di Alex Garland, autore che ha già precedentemente destato la nostra attenzione con la sua carriera da sceneggiatore. Suo è infatti lo script di 28 giorni dopo, zombie movie di grande successo diretto da Danny Boyle nel 2002, così come quello dello struggente Non lasciarmi, trasposizione del celebre romanzo di Kazuo Ishiguro firmato da Mark Romanek. 

Avvia la prova gratuita su MUBI

Prossimamente, dovrebbe anche curare la sceneggiatura di Halo, lungometraggio basato sull'omonimo videogioco che sicuramente tutti i più accaniti nerd conosceranno. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box