Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 28 Aprile 2015

L'atteso reboot dei "Gremlins" si farà. Di più: attualmente la Warner Bros. ne sta già tenendo d'occhio la fase di scrittura. A rivelare la notizia è Chris Columbus, sceneggiatore del film originale targato 1984 e diretto da Joe Dante

Gremlins

Pensavate che il reboot di Gremlins annunciato tempo fa fosse ormai caduto nel dimenticatoio? Bene, vi sbagliavate, giacché la fase di scrittura è già attualmente in corso sotto la supervisione della Warner Bros. E a rivelare la notizia non è una talpa qualunque, bensì Chris Columbus, sceneggiatore del film originale targato 1984 e diretto da Joe Dante. Intervistato da Collider durante il CinemaCon di Las Vegas, l'autore ha, infatti, dichiarato di essere coinvolto in prima persona, sottolineando come il momento sia decisamente favorevole per resuscitare al cinema i mitici mostriciattoli verdi, senza necessariamente ricalcare l'opera originale ma portando i personaggi verso nuove direzioni di sicuro interesse per i fan e i neofiti. 

Secondo Columbus, sarebbe stato il lavoro di J. J. Abrams ad aver incoraggiato la Warner Bros. Infatti, con Star Trek (e l'imminente Star Wars), Abrams ha definitivamente fatto capire a Hollywood come il pubblico di tutto il mondo abbia fame di reboot, in quanto perennemente pervaso da una nostalgia per vecchie glorie che vorrebbe rivedere sul grande schermo sotto nuove vesti. Il cineasta non ha comunque anticipato ancora nulla sul plot, ad oggi blindatissimo, ma ci fa capire che il progetto guarderà sicuramente più al primo film, piuttosto che al suo sequel del 1990, che aveva in parte deluso i tantissimi fan dell'originale.

Non è ancora chiaro quale sia il ruolo preciso di Columbus nel reboot, né se Dante sia nuovamente coinvolto. Di certo, non sarebbe affatto male ritrovare in campo il regista e lo sceneggiatore originale anche in questa ritrasposizione. La prima pellicola degli anni '80 fu un enorme successo ai botteghini, avendo guadagnato la bellezza di ben 153 milioni di dollari nelle sale americane, di fronte ad un budget stimato di circa 11 milioni. Insomma, la somma investita è tornata moltiplicata per dieci, e tutto questo senza contare i cinema al di fuori degli States. 

[Leggi anche: Il reboot de "Il corvo" somiglierà più a "Taxi Driver" di Scorsese che all'originale di Proyas]

Intanto, ricordiamo che l'ultima fatica registica di Columbus arriverà da noi il 29 Luglio. Trattasi di Pixels, commedia fantascientifica in cui un nerd di videogiochi (Adam Sandler) dovrà vedersela con un'invasione di videogame usciti dagli schermi per invadere la terra. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box