Ritratto di Simone Malacarne
Autore Simone Malacarne :: 24 Dicembre 2015

James Cameron ci aggiorna sugli attesi sequel di "Avatar": ecco a che punto sono i preparativi e quando potremo vedremo esattamente il primo seguito

Avatar

Perdersi nei meandri delle notizie sui sequel di Avatar, di cui James Cameron ci sta riempiendo ormai da anni. Difficile riuscire a stargli dietro, anche perché l'impressione è che dica più o meno le stesse identiche cose ogni volta. Adesso, però, l'autore azzarda addirittura una data: secondo le sue ultime rivelazioni, Avatar 2 dovrebbe arrivare nelle sale di tutto il mondo nel Natale del 2017. Prima di festeggiare, però, sottolineamo che si tratta comunque di un calcolo abbastanza approssimativo, dato che le riprese non sono nemmeno iniziate, e lo stesso Cameron non sa mica benissimo quando batterà esattamente il primo ciak, limitandosi al solito “inizieremo molto presto”. Chissà però cosa intenda per “molto presto”, 2 giorni, 2 mesi, o 2 anni?

Qui le ultime parole del regista: “I disegni sono più o meno finiti, ed è stato un lavoro enorme. Ci abbiamo impiegato circa due anni. Abbiamo finito tutte le creature e le ambientazioni, così come i nuovi mondi che vedrete assieme a Pandora. La fase di scrittura sta andando avanti, ma è quasi finita. I preparativi tecnici sono stati fatti. I set sono pronti. Le infrastrutture anche. Non vediamo l'ora d'iniziare l'anno prossimo”. 

Insomma, come al solito, delle parole ambigue. L'anno prossimo può significare sia il 1° gennaio che il 31 dicembre 2016, e quella “fase di scrittura quasi finita” può benissimo tradursi in “oops siamo rimasti inceppati, ci servono altri mesi e mesi”. La certezza, quindi, ci pare tutt'altra che presente o palpabile. 

[Leggi anche: Arriva un'altra accusa di plagio contro "Avatar" di James Cameron]

Per il momento, non ci rimane che attendere e osservare. Di certo, con Star Wars: Il risveglio della forza che si appresta a battere ogni record mondiale (compreso quello del primo Avatar come film più visto di sempre), Cameron non deve star dormendo dei sonni troppo tranquilli!

Tag: 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box