Abbonamento Annuale Completo al canale di informazione libera

Ritratto di Erika Favaro
Autore Erika Favaro :: 31 Marzo 2016

Tra i prodotti d'animazione più celebri si potranno vedere "Tutti pazzi per Re Julien" e "Dragons"

Dreamworks

In Italia dici “piattaforma di streaming”, “tv on demand” e subito tutti pensano a Netflix, a Sky. Nonostante si tratti di multinazionali diffuse in tutto il mondo, ma è ovvio che c’è una fetta di mercato che spesso non conosciamo abbastanza. Finché si parla di Stati Uniti le cose sono ancora abbastanza chiare, ma se qualcuno vi chiedesse a che punto è l’Asia con queste nuove piattaforme? I nomi sono moltissimi, ad esempio c’è la Le Eco – servizio di streaming  nato in Cina nell’ormai lontano 2004 che dal 2014 si è affacciato anche al pubblico  di Hong  Kong. Il sito web conta circa 250 milioni di visite al giorno, gli utenti mensili sono circa 350 milioni, con una media di 100 milioni di accessi da telefoni cellulari: chiaramente i numeri vanno rapportati alla popolazione cinese, ma quel che è certo è che si tratta di uno dei servizi più usati dal nuovo pubblico televisivo, quello che vuole essere protagonista nella creazione del suo palinsesto personale.

E proprio su Le Eco sbarcherà il canale della Dreamworks, lo studio cinematografico statunitense fondato nel 2004 da – tra gli altri – Steven Spielberg e David Geffen, fondatore della celebre casa discografica.

Proprio questa settimana gli abbonati di Hong Kong e Macao quindi potranno accendere la televisione (o il computer, lo smartphone) e godere della programmazione del Dreamworks Channel.

I programmi saranno in cantonese e in inglese e potranno essere visti solamente dagli apparecchi proprietà de Le Eco, mentre il servizio On Demand sarà disponibile tra qualche mese.

Il canale tematico non è al primo lancio asiatico, il Dreamworks Channel infatti nel 2015 è già approdato in Malesia e in Tailandia, mentre all’inizio di quest’anno è arrivato a Singapore.

[Leggi anche: La DreamWorks di Spielberg lascia Disney, forse un nuovo accordo con la Universal]

La programmazione al momento è composta dai prodotti made in Dreamworks come la serie Dragons – facente parte del franchising Dragon Trainer – e Dinotrux. Dreamwork per molti rimarrà sempre sinonimo di Madagascar, e infatti si potrà anche vedere la serie Tutti pazzi per Re Julien, il famoso lemure del film d’animazione. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box

Per condividere o scaricare questo video: TV Animalista