ABBONATI AL CANALE DI INFORMAZIONE LIBERA DI MORRIS SAN

Ritratto di Maria Eleonora Mollard
Autore Maria Eleonora ... :: 2 Maggio 2016

Il capolavoro di Orson Welles ha festeggiato 75 anni dalla première a New York City. 1 maggio 1941 - 1 maggio 2016

Quarto Potere

Charles Foster Kane il magnate dell'editoria interpretato da Orson Welles ha festeggia ieri 75 anni dalla prima newyorkese il 1 maggio 1941, seguita a ruota da proiezioni a Chicago e Los Angeles. Il film fu seguito da recensioni entusiastiche e mormorii di disapprovazione per la caratterizzazione di Charles Kane, modellato a immagine e somiglianza di William Randolph Hearst. 

Quarto potere è la ricostruzione, quasi un tratteggio, della vita del magnate: tramite flashback e dichiarazioni rilasciate dalle persone che hanno segnato e partecipato alla sua esistenza. Affiora così una personalità complessa, sfaccettata, egotica. Solo allo spettatore è concesso colmare il divario tra ciò che è mostrato e quello che avviene fuori dall'immagine, nelle parole non dette, nei silenzi delle donne che ha amato e degli amici che ha perso. 

[Leggi anche: Il film incompiuto di Orson Welles arriverà su Netflix ]

Kane è un uomo pieno di fantasmi, dalla personalità scissa per un dramma subito da bambino: l'allontanamento dalla madre, dalla tenerezza, dalla spienseratezza che trovano corpo nella slitta usata da bambino e il cui nome è Rosabella.

Quarto potere rimane tra le massime espressioni del cinema americano e moderno: l'uso espressionistico delle luci (Fritz Lang), la struttura temporale non lineare e frammentata ma soprattutto l'uso consapevole della profondità di campo e del piano sequenza, influenzeranno un'intera generazione di cineasti. 

Il film venne nominato a nove premi Oscar, ma ne vinse solo uno per la miglior sceneggiatura che Orson Welles condivise con Herman Mankiewicz.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box

Per condividere o scaricare questo video: TV Animalista