Ritratto di Erika Favaro
Autore Erika Favaro :: 15 Febbraio 2016

"La grande scommessa" e "Il caso Spotlight" protagonisti della premiazione dedicata alle migliori sceneggiature

Il caso Spotlight

La notte del 13 febbraio a Los Angeles si è svolta la cerimonia dei Writers Guild Awards, i premi che ogni anno dal 1949 vengono assegnati agli autori di sceneggiature.

Anche in questo caso si può dire che si tratta dell’ennesimo avvicinamento agli Oscar, la cui serata è prevista per domenica 28 febbraio. In effetti gran parte dei titoli premiati sono anche in lista per la statuetta più ambita di Hollywood a partire da Il caso Spotlight di Josh Singer e Tom McCarthy. Il film, molto apprezzato dalla critica e dal pubblico italiano che l’ha visto alla Mostra del Cinema di Venezia lo scorso settembre, è tratto dall’indagine svolta da una squadra di giornalisti del Boston Globe. Grazie alle loro ricerche si fece luce su decine di abusi sessuali compiuti da sacerdoti in diverse parrocchie della città e le indagini nel 2003 vennero insignite del Premio Pulitzer per il servizio pubblico.

Il premio come Miglior Sceneggiatura Non Originale è invece stato assegnato a La grande scommessa, film di Adam McKay in cui si racconta in modo inedito la crisi finanziaria del 2007-2008. La pellicola è tratta dal libro di Michael Lewis The Big Short - Il grande scoperto e nel cast vanta attori del calibro di Ryan Gosling, Brad Pitt, Christian Bale e Steve Carell.

Il documentario con la migliore sceneggiatura è stato Going Clear: Scientology e la prigione della fede, film del 2015 diretto da Alex Gibney in cui si racconta la storia della setta attraverso le testimonianze di otto ex membri.

La sezione delle serie tv è stata vinta da Mad Men (Dramatic Series) e Veep (Comedy), due prodotti che hanno dovuto vedersela con nomi come Game of Thrones Better Call Saul. Il premio come Long Form Adaptation invece è stato consegnato ai creatori di Fargo, una delle serie più valide degli ultimi anni ispirata al film dei fratelli Coen.

[Leggi anche: Adam McKay "Il cambiamento climatico è la più grande storia che abbiamo a disposizione"]

Ancora qualche giorno di attesa e si sapranno i vincitori degli Oscar, senza dubbio i film protagonisti dei Writers Guild Awards 2016 hanno già vinto, nel buio della sala in un testa a testa con gli spettatori.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box