Ritratto di Marco Rovaris
Autore Marco Rovaris :: 21 Novembre 2014

Quando si dice le soddisfazioni dell'amore: Romina Power poteva avere una parte in "C'era una volta in America" al fianco di Robert De Niro, ma l'amore per Al Bano la fermò. Sergio Leone aveva anche organizzato una proiezione speciale per convincerla

Romina Power e Al Bano

La cantante Romina Power ha rivelato in un'intervista su Oggi un aneddoto curioso su Sergio Leone, che la voleva per C'era una volta in America nella parte di Deborah da adulta. Ovviamente la Power non aveva mai visto un film del maestro dello spaghetti western, così il regista decise di organizzare una proiezione speciale appositamente per lei: C'era una volta il West avrebbe dovuto convincere la starlette ad accettare l'irrinunciabile offerta.

Purtroppo (per lei) l'amore per Al Bano le fu di ostacolo nel discernere e Romina alla fine disse no a uno dei film più significativi e pomposi della cinematografia del regista. La Power ricorda che avrebbe dovuto girare una scena di sesso con Robert De Niro, "avrei dovuto spogliarmi e andarci a letto: non me la sono sentita". L'incredibile rifiuto ha tagliato le gambe all'attrice per un possibile approdo nell'Olimpo di Hollywood, sulle orme del simpatico e carismatico padre Tyrone; sarebbe stata lei - e non Elizabeth McGovern - a essere ricordata come la ragazza che riuscì a far innamorare Noodles, uno dei personaggi più amati di Robert De Niro.

"Ci pensai parecchio, ma poi Leone mi descrisse, scendendo in dettagli, una scena nella quale avrei dovuto spogliarmi per andare a letto con il personaggio interpretato da Robert De Niro, e nel quale mi toglievo l’imbottitura dal reggiseno. In quel periodo avevo due bambini piccoli che andavano a scuola. Non me la sono sentita”. La scelta della cantante fu certamente dettata anche dal costume di un paese schiacciato dal moralismo, che poco ha a che fare con le forme d'arte, così come dalla rigidità della sua relazione, ai tempi esempio di equilibrio e sobrietà nel mondo dello spettacolo italiano.

[Leggi anche: La priorità non è il cinema, è la musica]

Ma non per questo la ex moglie di Al Bano ha smesso di credere nel sogno dell'Oscar. L'attrice sta tornando al cinema con Il segreto, storia di guerre e di vendette: "Per interpretare una donna padovana ho imparato il dialetto e sono stata aiutata da mia figlia Romina: lei ha studiato recitazione e mi ha dato gli strumenti per costruire il personaggio”. E conclude: “Sogno una nomination agli Oscar”.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box