Ritratto di Silvia Ricciardi
Autore Silvia Ricciardi :: 14 Luglio 2015

Quentin Tarantino ha presentato nel corso del Comic-Con il film western "The Hateful Eight", spiegando i dettagli tecnici, ma si è lasciato andare anche a dei commenti riguardo un possibile terzo volume di "Kill Bill"...

Quentin Tarantino

Quentin Tarantino ha presentato nel corso del Comic-Con il film western The Hateful Eight, accompagnando tale presentazione con un inedito trailer, della modica durata di sette minuti!

Il regista non si è limitato a commentare il trailer presentato, ma si è anche soffermato sugli aspetti tecnici del lungometraggio. In merito alla colonna sonora, aspetto che Tarantino non lascia mai al caso, il regista ha voluto accanto a sé Ennio Morricone. Questa che comporrà sarà la prima colonna sonora di un western che Morricone scriverà a distanza di quarant’anni. Le registrazioni dei brani scelti per il lungometraggio avranno inizio nelle prossime settimane nella città di Praga.

Riguardo gli aspetti tecnici del film, il panel dedicato a The Hateful Eight si è, infatti, aperto con uno speciale in cui si spiegava la scelta di girare il film nel formato 70mm. Tarantino non ha potuto esimersi nel mostrare la propria riluttanza nei confronti del digitale, spiegando come sia stato difficile ottenere gli obiettivi giusti per realizzare il progetto in 70mm. La scelta ha comportato alcune problematiche tecniche, come la necessità di mantenere attrezzatura al caldo durante le riprese all'esterno. "Quando giri le scene in interno in 70mm, rende tutto più intimo, ti porta più vicino agli attori", questo il commento del regista Premio Oscar.

A livello di sceneggiatura, la diffusione online dello script del film ha necessariamente obbligato il regista ad apportare ingenti modifiche al finale, anche se è ormai noto come Tarantino sia avvezzo ad apportare cambiamenti durante la lavorazione del film.

Nel corso del panel dedicato a The Hateful Eight, Tarantino ha anche accennato ai progetti futuri, tra cui Kill Bill 3. Il regista ha colto l'occasione per parlare del terzo volume del film con protagonista Uma Thurman, spiegando che l’attrice vorrebbe ritornare sul set, ma per il momento rimane unicamente un’ipotesi. In futuro potrebbe esserci anche un nuovo western: "Devi fare almeno tre western prima di poterti definire un Regista di Western".

[Leggi anche: Tarantino parla del ritiro e del formato pellicola di "The Hateful Eight"]

Categorie generali: 

Facebook Comments Box