Ritratto di Erika Favaro
Autore Erika Favaro :: 1 Maggio 2016

Dopo anni di crisi è tornato a crescere il mercato di DVD e blu-ray, in cima alle vendite i cofanetti delle più popolari serie televisive

Gomorra

Non servono sociologi o esperti di comunicazione per osservare che anche in Italia è ormai arrivato il virus della serialità. Sempre più persone infatti si stanno affezionando alle serie tv, il genere che ormai sta caratterizzando questi anni dieci e che porta con sé anche buone notizie dal punto di vista economico.

Dopo diversi anni di forte crisi (e un 2014 più o meno stabile) tornano ad aumentare le vendite relative al reparto home video, fenomeno per cui dobbiamo ringraziare in particolare le serie tv. Nel 2015 il settore ha sviluppato un giro d’affari pari a 368 milioni di euro, segnando una crescita complessiva del 5,1% rispetto all’anno precedente. I dati provengono dal Rapporto Univideo 2016 sull’Home Entertainment in Italia in cui si legge che con +12,9% in valore e +19,9% in volume, i cofanetti registrano la crescita più sostenuta rispetto al 2014.

“Il nostro è l’unico Paese in Europa a registrare un trend positivo nelle vendite di DVD e Blu-ray, - afferma il presidente di Univideo, Lorenzo Ferrari Ardicini - confermato anche dai dati dei primi tre mesi del 2016: da gennaio a marzo sono tornate a crescere le vendite di novità, grazie ad un trimestre particolarmente ricco di uscite di successo. Dopo anni di contrazione, anche i prezzi tornano a salire rispetto a quelli osservati nel primo trimestre 2015”.

[Leggi anche: J. J. Abrams difende Screening Room, il nuovo servizio home video]

Il genere preferito dagli italiani è ancora la fiction, in particolare i film di catalogo cioè sul mercato da non più di tre mesi, al secondo posto poi troviamo l’animazione. Siamo dunque un paese ancora affezionato al supporto fisico – DVD o Blu-Ray che sia –, nonostante i dati relativi al digitale siano in crescita. Relativamente alla questione Ferrari Ardicini ha infatti aggiunto: “Siamo convinti che nei prossimi anni il digitale conquisterà ulteriori fette di mercato anche grazie al piano varato dal Governo per incrementare la diffusione della banda larga entro il 2020”.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box

Video Dominion