Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 9 Agosto 2015

Will Smith e Rooney Mara saranno i protagonisti di "Collateral Beauty", nuova opera di Alfonso Gomez-Rejon dopo l'ottimo horror "The Town that Dreaded Sundown" e il dramedy adolescenziale "Me and Earl and the Dying Girl"

Will Smith

Coppie inedite da grande schermo: da una parte, l'intramontabile Will Smith, e dall'altra, la lanciatissima Rooney Mara, fresca fresca di premio come Miglior Attrice a Cannes per Carol di Todd Haynes. I due saranno faccia a faccia in Collateral Beauty, che racconterà di un businessman newyorchese alle prese con una grave tragedia personale; per tirarlo fuori dalla depressione, i suoi colleghi escogiteranno un piano, ma le cose non andranno proprio come da programma..

A dirigere l'operazione, un regista che abbiamo fra i nostri radar da un pezzo, Alfonso Gomez-Rejon. Il suo nome non vi dirà niente, ma sappiate che ha praticamente girato gli episodi migliori della serie tv cult American Horror Story, oltre ad aver destato l'attenzione dei nocturniani col suo film di debutto, The Town that Dreaded Sundown, adrenalinico slasher che ha confermato il cineasta come un sadico perennemente preso da nevrosi e agitazione. La sua opera seconda, Me and Earl and the Dying Girl, l'ha poi portato nei territori della dramedy adolescenziale, riuscendo comunque a conquistarsi l'approvazione della critica, con enormi lodi arrivate da importanti pubblicazioni come indieWIRE, Hollywood Reporter, Variety e The Guardian.

Normale allora che ci sia una particolare attesa per Collateral Beauty, sopratuttto ora che paiono confermati due divi del calibro di Smith e la Mara. A scrivere la sceneggiatura è Allan Loeb, già precedentemente responsabile di pellicole come Wall Street – Il denaro non dorme mai di Oliver Stone, 21 di Robert Luketic e Noi due sconosciuti di Susanne Bier. Le riprese sono previste per l'autunno con la supervisione delle case di produzione coinvolte, l'Anonymous Content e Palm Star.

[Leggi anche: Will Smith in un dramma sui rischi del football]

Inizialmente, a interpretare il protagonista doveva essere Hugh Jackman, che però ha dovuto tirarsi indietro per conflitti di schedule col nuovo Wolverine, il quale dovrebbe arrivare nelle sale statunitensi nel marzo del 2017. Dopo il suo forfait, il team di Gomez ha poi considerato Johnny Depp come possibile sostituto, prima di virare definitivamente su Will Smith. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box