Ritratto di Luca Carbonaro
Autore Luca Carbonaro :: 28 Settembre 2016

Anche la Polonia ha ufficialmente scelto la produzione candidata a miglior film straniero. Sarà infatti "Afterimage", del regista novantenne Andrzej Wajda, a rappresentare il Paese agli Oscar 2017

Afterimage

La Polonia ha annunciato, in data odierna, di aver scelto Afterimage, la nuova pellicola del regista veterano Andrzej Wajda, come rappresentanza del Paese agli imminenti Oscar 2017. La selezione è stata effettuata da membri esperti del Polish Film Institute.

Il film, scritto da Andrzej Mularczyk, è incentrato sulla storica figura Wladyslaw Strzeminski, celebre pittore dell'avanguardia della prima metà del XX secolo, autore della teoria artistica dell'unismo ed assistente di Malevich. Afterimage è stato presentato, in anteprima stampa, al Toronto Film Festival di questo mese.

Il regista novantenne Wajda, che debuttò nel lontano nel 1955 con A Generation, ha diretto pellicole in tutto in mondo nell'arco di sette decadi ed ha ricevuto un premio alla carriera nel 2000. Nel 1983 vinse il premio BAFTA come miglior film straniero per Danton.

[Leggi anche: Eva Novà di Marko Skop rappresenterà la Slovacchia agli Oscar 2017]

Afterimage è il suo nono film polacco, nella storia, ad essere stato selezionato per una candidatura all'Oscar. In passato suoi 4 film sono stati selezionati: The Promised Land nel 1975, The Maids of Wilko nel 1979, Man of Iron nel 1981 e Katyn nel 2007. Walesa: Man of Hope, risalente al 2013, venne scelto ma non ottenne poi la nomination.

L'ultima vittoria agli Oscar da parte della Polonia risale al 2014 con la pellicola di Pawel Pawlikowski, Ida, che trattava di una giovane donna polacca in procinto di prendere i suoi voti ed alla scoperta di un oscuro segreto riguardante la sua famiglia, risalente all'occupazione tedesca durante la Seconda Guerra Mondiale.

Vi ricordiamo che anche altri Paesi dell'Europa dell'Est hanno già scelto le proprie candidature: la Macedonia ha selezionato The Liberation of Skopje, l'Armenia ha scelto Eartquake, la Bulgaria Losers e la Serbia Train Driver's Diary.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box