Ritratto di Erika Favaro
Autore Erika Favaro :: 16 Dicembre 2015

Francis Ford Coppola ha fatto le scelte più giuste, ma cosa sarebbe successo se al posto di Marlon Brando ci fosse stato Lawrence Olivier?

Il padrino

Il foglio in cui Francis Ford Coppola abbozzò il cast de Il padrino potrebbe essere un documento di immenso interesse per un filologo. Si tratta di un pezzo di carta scritto in diversi momenti, in cui oltre ai nomi che già conosciamo si aggiungono altri attori più o meno noti, cancellature e sottolineature. Pur non essendo studiosi di filologia, la lista del cast scuoterà l'interesse di moltissimi amanti del cinema e della saga dedicata alla famiglia Corleone.

Si può dire senza timore di esagerare che Il padrino è diventato negli anni un film iconico, un patrimonio condiviso dell'umanità. Sono davvero poche le persone che non l'hanno mai citato, che non conoscono a memoria il motivo musicale e la colonna sonora di Nino Rota o che non conoscono almeno gli attori che interpretavano i ruoli principali.

È interessante notare come gran parte delle previsioni fatte dal regista si siano mantenute, ma ancora più curioso forse è andare a vedere quali erano i nomi alternativi, gli attori che Coppola ha per lo meno preso in considerazione.

Si sa, il patriarca della famiglia siciliana immigrata negli Stati Uniti, Don Vito Corleone, è stato interpretato da un possente Marlon Brando di ritorno sulle scene; ai posteri sembra incredibile, ma l'alternativa all'attore era Lawrence Olivier. Certamente Marlon Brando è stato ineccepibile nel suo ruolo di potere, ma non possiamo fare a meno di pensare come potrebbe essere stato vedere Olivier al suo posto, avrebbe sicuramente portato un tocco di Shakespeare all'interno del film. Robert De Niro all'epoca fece un provino per la parte di Sonny, ma nonostante ciò Coppola l'aveva preso in considerazione per il ruolo di Michael Corleone, personaggio per il quale anche Dustin Hoffman era stato suggerito soprattutto dalla produzione. Mentre quest'ultimo però venne tenuto fuori dai giochi, De Niro ebbe la sua "piccola" rivincita e venne chiamato per il secondo capitolo della trilogia ad interpretare Vito Corleone.

[Leggi anche: Incredibili errori in alcuni film premiati con l'Oscar]

È divertente immaginare delle alternative, ma non c'è dubbio che la storia abbia dato ragione alle scelte di Francis Ford Coppola.

lista cast "Il padrino"

Categorie generali: 

Facebook Comments Box