Ritratto di Erika Favaro
Autore Erika Favaro :: 1 Gennaio 2016

All'attore sono stati offerti diversi ruoli come supereroe, ma per il momento non si sente pronto per questo tipo di personaggi

Leonardo Di Caprio

Non si sa se si tratta dell'immagine di sé che ci vuole trasmettere o se è così veramente, ma certo è che Leonardo Di Caprio viene percepito come uno degli attori hollywoodiani più attenti ai ruoli che sceglie di interpretare.

E sembra strano, ma c'è ancora qualche appartenente allo star system che ancora non si è inchinato innanzi al potere dei franchising cinematografici o dei film sui supereroi. Ad esempio lui, l'attore preferito di Martin Scorsese.

L'artista, che in moltissimi stanno aspettando di vedere in Revenant – Redivivo di Iñárritu, ha discusso di questo ed altro di recente, durante un'intervista rilasciata a Shortlist.

Diversi sono i ruoli di supereroe che gli sono stati offerti nel corso della carriera, ma Leonardo Di Caprio ha confessato di non sentirsi ancora pronto. Una delle prime voci a girare è stata quella di una sua possibile entrata nell'universo di Gotham City nei panni di Robin, ma l'attore di Titanic ha rivelato che all'epoca tra lui e Joel Schumacher, regista di Batman Forever, pellicola datata 1995, ci fu solo un incontro e nulla di più.

Il ruolo che però fa più discutere e incuriosire è senz'altro quello di Anakin Skywalker, uno dei personaggi principali della saga di Star Wars meglio conosciuto dal pubblico italiano con il nome di Dart Fener.

Di Caprio ha ammesso di aver avuto un incontro anche con George Lucas, il regista che l'avrebbe voluto nella sua squadra per la trilogia prequel, ma che nemmeno in quella occasione si è sentito pronto ad interpretare un ruolo così importante.

[Leggi anche: Leonardo DiCaprio in "The Revenant" di Alejandro González Iñárritu]

Nonostante le premesse, l'attore non ha escluso a priori la possibilità per lui di partecipare a uno di questi film sui quali ultimamente le major investono moltissimo. Per lui era stato fatto anche il nome di Spiderman, ma non c'è stato nulla da fare; al momento Di Caprio non si concede, l'importante è che continui a lavorare a progetti in cui crede, bisogna ammettere che raramente sbaglia.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box