Ritratto di Claudio Mundo
Autore Claudio Mundo :: 9 Aprile 2015

OddLot Entertainment si è accaparrata i diritti del film dopo una guerra di offerte al rialzo. Si tratta della storia vera di Joan Ginther, 4 volte vincitrice della lotteria del Texas. A dirigerla sarà Payne, ora al lavoro con "Downsizing".

Il regista Alexander Payne

L’americano Alexander Payne, autore di Sideways (Oscar e Golden Globe per la sceneggiatura nel 2005) e Nebraska sembra sia il predestinato a dar vita ad una commedia romantica intitolata Septillion to One, tratta dalla storia vera di Joan Ginther, la donna che nel 2011 vinse per ben 4 volte la lotteria del Texas totalizzando un montepremi di 20 milioni di dollari. La storia verterà su un agente dell’Fbi che sarà chiamato a indagare sul caso, su cui c’è odor di truffa. Si pensa, infatti, che le vincite di Ginther siano fraudolente e che la donna sfrutti in qualche modo il proprio dottorato in Statistica. Per accaparrarsi i diritti sulla sceneggiatura scritta da Adam R. Perlman e Graham Sack pare ci sia stata una vera e propria guerra di offerte; a spuntarla alla fine è stata OddLot Entertainment che deve aver fiutato l’occasione di avere un grosso successo al botteghino e alla critica grazie al fine, elegante e contraddittorio sarcasmo con cui il regista Payne contrassegna tutte le sue pellicole.

Payne è molto richiesto e la sua agenda è incredibilmente fitta, infatti non potrà dedicarsi a questo progetto prima di terminare le riprese di Downsizing, opera che ha fatto registrare un cast d’altissimo livello: tra questi Matt Damon, Reese Witherspoon (Oscar alla migliore attrice nel 2006 per il ruolo di di June Carter Cash in Quando l'amore brucia l'anima - Walk the Line), Alec Baldwin e Jason Sudeikis. Qui, la coppia Damon-Whiterspoon, decide di sottoporsi a un esperimento fantascientifico che li rimpicciolirà. Questa scelta deriverà dal tentativo di cercare una vita migliore, dopo aver perso il controllo della propria. Ma uno dei due si tirerà indietro all’ultimo momento. 

[Leggi anche: Matt Damon nella satira futuristica "Downsizing" di Alexander Payne?]

Sembra che il lavoro alla sceneggiatura di Downsizing sia stata una delle cause della sospensione del lavoro ad altri film di Payne tra Sideways (2004) e Paradiso Amaro - The Descendants, 2011. Dalle prime indiscrezioni, Downsizing sarà un opere epocale, un enorme e satirico affresco americano sullo sfondo di una storia fantascientifica.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box